Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
PDF 51kWORD 11k
8 settembre 2020
E-004917/2020
Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-004917/2020
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Anna-Michelle Asimakopoulou (PPE), Vangelis Meimarakis (PPE), Elissavet Vozemberg-Vrionidi (PPE), Manolis Kefalogiannis (PPE), Maria Spyraki (PPE), Stelios Kympouropoulos (PPE), Georgios Kyrtsos (PPE), Theodoros Zagorakis (PPE), Loucas Fourlas (PPE), Lefteris Christoforou (PPE), Angel Dzhambazki (ECR), Andrey Slabakov (ECR), Ivan Štefanec (PPE), Stefan Berger (PPE), Iuliu Winkler (PPE), Jorge Buxadé Villalba (ECR), Antonio López-Istúriz White (PPE), Johan Van Overtveldt (ECR), Željana Zovko (PPE), Rasa Juknevičienė (PPE), Peter van Dalen (PPE), Eva Kaili (S&D), Salvatore De Meo (PPE), Geert Bourgeois (ECR), György Hölvényi (PPE), Mircea-Gheorghe Hava (PPE), Elżbieta Kruk (ECR), David Lega (PPE), Sergio Berlato (ECR), Miriam Lexmann (PPE), Hermann Tertsch (ECR), Dace Melbārde (ECR), Chrysoula Zacharopoulou (Renew), Carlo Fidanza (ECR), Peter Pollák (PPE), Marek Paweł Balt (S&D), Rob Rooken (ECR), Robert Roos (ECR), Derk Jan Eppink (ECR), Costas Mavrides (S&D)
 Oggetto: Cessazione immediata dei finanziamenti alla Turchia nell'ambito del patrimonio culturale

Hagia Sophia e il monastero di Chora sono stati inseriti dall'UNESCO nell'elenco dei siti patrimonio dell'umanità. La Turchia, sebbene sia membro dell'Alleanza delle culture e sia impegnata (teoricamente) a favore del dialogo interreligioso e interculturale, nonché della promozione della tolleranza e della coesistenza tra le culture, ha trasformato i musei di Hagia Sophia e del monastero di Chora in moschee. Queste iniziative dimostrano chiaramente che, come in molti altri casi, la Turchia non intende onorare i suoi obblighi internazionali, nemmeno in materia di patrimonio culturale.

In considerazione di quanto precede, può la Commissione rispondere ai seguenti quesiti:

1. L'UE intende tagliare i finanziamenti alla Turchia per le attività legate al patrimonio culturale, come il programma di sovvenzioni per il patrimonio culturale comune: conservazione e dialogo tra la Turchia e l'UE (1) ?

2. Quali altre conseguenze concrete vi saranno in risposta a queste inaccettabili azioni della Turchia nell'ambito del patrimonio culturale?

(1)Grant Scheme for Common Cultural Heritage: Preservation and dialogue between Turkey and the EU (https://webgate.ec.europa.eu/europeaid/online-services/index.cfm?ADSSChck=1576604379982&do=publi.detPUB&orderby=upd&orderbyad=Desc&nbPubliList=50&searchtype=QS&page=1&aoref=167523&userlanguage=en
Lingua originale dell'interrogazione: EN
Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2020Avvertenza legale - Informativa sulla privacy