• EN - English
  • IT - italiano
Interrogazione parlamentare - E-005668/2020Interrogazione parlamentare
E-005668/2020

Violazioni della sovranità italiana sui confini del Monte Bianco da parte della Francia

Interrogazione con richiesta di risposta scritta  E-005668/2020/rev.1
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Silvia Sardone (ID)

Dal 2019 i comuni transalpini di Chamonix e St. Gervais hanno modificato i propri confini, facendo ricadere il rifugio denominato “Torino” sul Monte Bianco all'interno del territorio francese. Chamonix incassa i soldi di coloro che vogliono accedere allo "Skyway Monte Bianco", l'impianto di risalita che collega punta Helbronner con Chamonix. La delimitazione dei confini territoriali tra Italia e Francia nella zona del massiccio del Monte Bianco è disciplinata dal Trattato di Torino del 24 marzo 1860. Anche il Trattato di pace di Parigi del 1947 stabilisce con chiarezza che una consistente porzione di punta Helbronner e tutta la zona circostante al rifugio Torino rientrano ampiamente nel territorio italiano. Ma la Francia continua a non rispettare questi trattati nonostante le proteste italiane.

Ciò premesso, può la Commissione far sapere se è a conoscenza di questa disputa tra Italia e Francia e cosa ne pensa.

Ultimo aggiornamento: 26 novembre 2020
Note legali - Informativa sulla privacy