• EN - English
  • IT - italiano
Interrogazione parlamentare - E-004101/2021Interrogazione parlamentare
E-004101/2021

    Importazione di legno teak birmano e restrizioni UE alle aziende della nautica

    Interrogazione con richiesta di risposta scritta  E-004101/2021
    alla Commissione
    Articolo 138 del regolamento
    Susanna Ceccardi (ID), Marco Campomenosi (ID)

    In conseguenza del colpo di Stato del 1° febbraio 2021 da parte delle forze armate del Myanmar, l'Unione Europea, attraverso il regolamento (UE) 2021/998 del Consiglio, ha deciso di adottare misure restrittive a carico di soggetti e società birmane che compromettono la democrazia e lo stato di diritto nel Paese.

    Fra le aziende coinvolte dalle misure figura anche l'impresa statale MTE (Myanma Timber Enterprise) che detiene diritti esclusivi sulla produzione ed esportazione di legname.

    L'approvvigionamento di legno teak per le aziende del comparto legato alla nautica, che rappresenta un'eccellenza sia per la Toscana, in particolar modo per la Versilia, sia per la Liguria, è fondamentale.

    Condividendo l'importanza della difesa dei diritti umani e la preoccupazione per la compressione dello Stato di diritto in Myanmar, si chiede alla Commissione:

    Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2021
    Note legali - Informativa sulla privacy