Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

Interrogazioni parlamentari
PDF 44kWORD 10k
26 ottobre 2021
E-004838/2021
Interrogazione con richiesta di risposta scritta  E-004838/2021
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Jaak Madison (ID), Angel Dzhambazki (ECR), Andrey Slabakov (ECR), Nicolaus Fest (ID), Laura Huhtasaari (ID), Filip De Man (ID), Guido Reil (ID), Susanna Ceccardi (ID), Athanasios Konstantinou (NI), Hermann Tertsch (ECR), Maximilian Krah (ID), Herve Juvin (ID), Joachim Kuhs (ID)
 Oggetto: Politiche di mitigazione dei cambiamenti climatici che creano un terreno fertile per il terrorismo

Nel dicembre 2020 l'Istituto dell'Unione europea per gli studi sulla sicurezza ha pubblicato un breve studio sulla lotta ai cambiamenti climatici e sui suoi effetti sull'aumento del terrorismo, in particolare nella regione del Sahel(1).

Secondo lo studio, l'argomentazione secondo cui i cambiamenti climatici aggravano la violenza, i conflitti e il terrorismo non può essere dimostrata né confermata. In realtà, lo studio arriva persino ad affermare che i programmi per la protezione dell'ambiente nella regione del Sahel hanno contribuito ad esacerbare il terrorismo. Lo studio conclude che gli approcci generici alle sfide ambientali e alla mitigazione dei cambiamenti climatici sono "ricette per il disastro". La tensione causata dalle politiche climatiche imposte dall'alto ha creato un "terreno fertile per i gruppi terroristici", ad esempio in Burkina Faso.

1. Può la Commissione indicare se è a conoscenza di tale studio e se ha adottato misure per analizzare gli effetti della politica climatica sull'aggravamento della violenza e del terrorismo, in particolare nella regione del Sahel? In caso affermativo, di quali misure si tratta?

2. Concorda con la conclusione secondo cui non è possibile dimostrare che i cambiamenti climatici aggravano i conflitti? In caso negativo, di quali prove scientifiche dispone per dimostrare il contrario?

3. Quali misure sta adottando per garantire che la politica climatica non aggravi i conflitti a livello locale e regionale e il terrorismo?

(1)https://www.iss.europa.eu/content/sahel-climate-conflicts-when-fighting-climate-change-fuels-terrorism
Lingua originale dell'interrogazione: EN
Ultimo aggiornamento: 8 novembre 2021Note legali - Informativa sulla privacy