• EN - English
  • IT - italiano
Interrogazione parlamentare - E-002467/2022Interrogazione parlamentare
E-002467/2022

    Mancata estradizione degli ex terroristi rossi in Italia

    6.7.2022

    Interrogazione con richiesta di risposta scritta  E-002467/2022/rev.1
    alla Commissione
    Articolo 138 del regolamento
    Marco Zanni (ID), Marco Campomenosi (ID), Anna Bonfrisco (ID), Susanna Ceccardi (ID)

    Il 29 giugno 2022 la Corte d'appello di Parigi ha negato l'estradizione in Italia di dieci ex terroristi arrestati nell'aprile 2021 nell'ambito dell'operazione "Ombre rosse". I criminali, che da quarant'anni vivono a piede libero in Francia, durante la stagione degli "anni di piombo" si resero protagonisti di tragici fatti di sangue. Tra loro spicca anche la figura di Narciso Manenti, condannato all'ergastolo per aver ucciso a Bergamo, il 13 marzo 1979, l'appuntato dei Carabinieri Giuseppe Gurrieri.

    Tutti e dieci i terroristi sono stati giudicati colpevoli dalla giustizia italiana, nell'ambito di procedimenti che si sono svolti nel pieno rispetto delle garanzie e delle tutele accordate dalla legge agli imputati. Ciononostante, la Francia ha deciso di rispondere negativamente alle molteplici richieste fatte dal ministero della Giustizia italiano per dare il via libera alla loro estradizione.

    Considerata la gravità dei reati commessi in uno dei momenti più dolorosi della storia d'Italia e il valore intrinseco di una vicenda che vede il coinvolgimento diretto di due Stati membri fondatori dell'UE, può la Commissione rispondere ai seguenti quesiti:

    Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2022
    Note legali - Informativa sulla privacy