Interrogazioni parlamentari
PDFWORD
20 aprile 2015
O-000040/2015
Interrogazione con richiesta di risposta orale O-000040/2015
alla Commissione
Articolo 128 del regolamento
Sophia in 't Veld, Guy Verhofstadt, Petras Auštrevičius, Dita Charanzová, Fredrick Federley, Juan Carlos Girauta Vidal, Kaja Kallas, Louis Michel, Frédérique Ries, Marietje Schaake, a nome del gruppo ALDE

 Oggetto: Aliquote IVA ridotte per i libri e le riviste in formato digitale

L'obiettivo principale dell'agenda digitale dell'Unione è creare un mercato unico digitale in grado di generare una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva in Europa, onde promuovere l'innovazione, la crescita economica e il progresso.

Nel frattempo le attuali norme in materia di imposta sul valore aggiunto (IVA) non permettono l'applicazione di aliquote IVA ridotte ai servizi forniti elettronicamente, come libri e riviste digitali, ponendoli in una situazione di svantaggio rispetto ai formati su carta. Ciò non solo distorce la concorrenza, ma è in contrasto con gli obiettivi dell'agenda digitale dell'UE e della strategia UE 2020 per un'economia della conoscenza.

La Commissione riconosce sulla carta che beni e servizi simili dovrebbero essere soggetti alla stessa aliquota IVA e che si dovrebbe tenere conto del progresso tecnologico(1), sebbene non abbia adottato alcuna posizione attiva nell'ambito del riesame della legislazione europea in materia di IVA. In seguito alla decisione della Corte di giustizia(2), che proibisce alla Francia e al Lussemburgo di applicare un'aliquota IVA ridotta alla fornitura di libri elettronici, la Commissione, anziché prendere fermi provvedimenti per affrontare le discriminazioni nel trattamento IVA dei servizi digitali, sostiene che è troppo presto per considerare opzioni alternative (lettera in data 25 marzo 2015 del commissario Moscovici).

Il 19 marzo 2015 i ministri della Cultura di Germania, Francia, Italia e Polonia hanno chiesto all'Unione europea di introdurre la stessa aliquota IVA ridotta sia per i libri in formato elettronico che per quelli su carta, ponendo l'accento sul fatto che il principio di neutralità tecnologica deve essere chiaramente indicato a livello europeo, così che l'innovazione e lo sviluppo di libri digitali non siano compromessi(3).

Al fine di rispondere alle sfide odierne, imprimendo quello slancio sempre più necessario all'economia europea e assicurando che l'Europa sia leader nell'economia digitale, intende la Commissione adottare tutte le misure attese da tempo e utili per presentare, il prima possibile, proposte di aliquote IVA che riflettano la nuova realtà nell'era di Internet?

(1) http://ec.europa.eu/taxation_customs/resources/documents/taxation/gen_info/good_governance_matters/digital/report_digital_economy.pdf
(2) http://curia.europa.eu/jcms/upload/docs/application/pdf/2015-03/cp150030it.pdf
(3) http://the-digital-reader.com/2015/03/ 20/french-german-italian-and-polish-govt-call-for-reduced-taxes-on-ebooks/

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Avvertenza legale - Informativa sulla privacy