Procedura : 2015/2827(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : O-000100/2015

Testi presentati :

O-000100/2015 (B8-1104/2015)

Discussioni :

PV 11/11/2015 - 20
CRE 11/11/2015 - 20

Votazioni :

Testi approvati :


Interrogazioni parlamentari
PDF 7kWORD 26k
16 settembre 2015
O-000100/2015
Interrogazione con richiesta di risposta orale O-000100/2015
alla Commissione
Articolo 128 del regolamento
Iratxe García Pérez, a nome della commissione per i diritti della donna e l'uguaglianza di genere

 Oggetto: Modalità di conseguimento degli obiettivi dei precedenti programmi Daphne nell'ambito del nuovo programma "Diritti, uguaglianza e cittadinanza"
 Risposta in Aula 

I programmi Daphne hanno svolto un ruolo fondamentale nella lotta alla violenza nei confronti delle donne nell'UE e sono stati un vero successo sia in termini di popolarità che di efficacia dei progetti finanziati. Il regolamento (UE) n. 1381/2013 indica espressamente che è essenziale mantenere il nome "Daphne" in relazione alle azioni volte alla prevenzione e alla lotta contro la violenza nei confronti di bambini, giovani e donne nel quadro del nuovo programma in materia di diritti fondamentali, uguaglianza e cittadinanza. Inoltre diverse risoluzioni del Parlamento europeo indicano la necessità di un sostegno finanziario continuo al programma Daphne e di mantenerne il profilo, in modo da continuare a consentire in particolare alle organizzazioni per i diritti delle donne negli Stati membri di battersi contro la violenza nei confronti delle donne.

In tale contesto la domanda è: come saranno perseguiti gli obiettivi dei precedenti programmi Daphne nell'ambito del nuovo programma "Diritti, uguaglianza e cittadinanza"? Occorre altresì maggiore chiarezza sull'entità dei fondi che saranno spesi per gli obiettivi in materia di uguaglianza di genere, in particolare relativamente all'obiettivo specifico legato alla prevenzione e alla lotta contro tutte le forme di violenza. Come sono distribuiti/spesi gli importi per i diversi gruppi bersaglio, in particolare per quanto concerne le donne e le ragazze? Quali azioni sta adottando la Commissione al fine di assicurare la visibilità degli obiettivi relativi al programma Daphne e di aumentare la consapevolezza circa le possibilità di finanziamento nel quadro del nuovo programma prendendo in considerazione la presente richiesta di mantenere il profilo del precedente programma Daphne?

Secondo l'ultima relazione sui progressi in materia di uguaglianza nel 2014, la Commissione ha finanziato progetti di base transnazionali per combattere la violenza nei confronti delle donne e delle ragazze attraverso il nuovo programma "Diritti, uguaglianza e cittadinanza" per 9 milioni di euro nel 2014. Come intende la Commissione assicurare informazioni trasparenti in merito alle azioni selezionate per essere finanziate in modo da permettere controlli adeguati circa l'attuazione dell'obiettivo specifico legato alla prevenzione e alla lotta della violenza?

Un altro obiettivo specifico riconosciuto nel suddetto programma "Diritti, uguaglianza e cittadinanza" riguarda la promozione dell'uguaglianza tra donne e uomini e i progressi nell'integrazione della prospettiva di genere. Le domande che riguardano la chiarezza e la trasparenza circa gli importi specifici delle spese previste e le azioni da finanziare allo scopo di raggiungere tale obiettivo sono anch'esse pertinenti in questo contesto.

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Note legali - Informativa sulla privacy