Procedura : 2016/2573(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : O-000038/2016

Testi presentati :

O-000038/2016 (B8-0367/2016)

Discussioni :

PV 07/06/2016 - 16
CRE 07/06/2016 - 16

Votazioni :

Testi approvati :


Interrogazioni parlamentari
PDF 101kWORD 26k
2 marzo 2016
O-000038/2016
Interrogazione con richiesta di risposta orale O-000038/2016
al Consiglio
Articolo 128 del regolamento
Claude Moraes, a nome della commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni

 Oggetto: Seguito dato alla risoluzione del Parlamento europeo dell'11 febbraio 2015 sulla relazione del Senato USA sul ricorso alla tortura da parte della CIA (2014/2997(RSP))
 Risposta in Aula 

Nel paragrafo 10 della sua risoluzione dell'11 febbraio 2015 sulla relazione del Senato USA sul ricorso alla tortura da parte della CIA, il Parlamento "incarica la commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni, in associazione con la commissione per gli affari esteri e, in particolare, la sottocommissione per i diritti dell'uomo, di riprendere l'indagine sui 'presunti casi di trasporto e detenzione illegale di prigionieri in paesi europei da parte della CIA' e di riferire in merito all'Aula entro un anno dando seguito alle raccomandazioni formulate nella sua sopracitata dell'11 settembre 2012 sui presunti casi di trasporto e detenzione illegale di prigionieri in paesi europei da parte della CIA: seguito della relazione della commissione TDIP del Parlamento europeo".

Alla luce della discussione avvenuta in Aula il 9 ottobre 2013 e del paragrafo 13 della risoluzione del 10 ottobre 2013 in cui il Parlamento ha ribadito le sue raccomandazioni specifiche al Consiglio, la commissione LIBE chiede al Consiglio di rispondere alle seguenti domande:

1. Quali raccomandazioni sono state seguite e attuate dal Consiglio?

In particolare:

– ha il Consiglio presentato le proprie scuse per aver violato il principio della cooperazione leale tra le istituzioni dell'Unione sancito dai trattati, quando ha tentato in modo inopportuno di persuadere il Parlamento ad accettare le versioni deliberatamente abbreviate dei processi verbali delle riunioni dei gruppi di lavoro del Consiglio in materia di diritto pubblico internazionale (COJUR) e di relazioni transatlantiche (COTRA) con funzionari di alto livello degli Stati Uniti?

– ha il Consiglio rilasciato una dichiarazione che riconosca il coinvolgimento di Stati membri nel programma della CIA e le difficoltà incontrate dagli Stati membri nel contesto delle indagini?

– ha il Consiglio fornito il proprio pieno sostegno ai processi di ricerca della verità e di assunzione di responsabilità negli Stati membri, trattando formalmente la questione nelle riunioni del Consiglio Giustizia e Affari interni, condividendo la totalità delle informazioni, offrendo assistenza alle indagini e, in particolare, acconsentendo alle richieste di accesso ai documenti?

– ha il Consiglio tenuto audizioni con le competenti agenzie per la sicurezza dell'UE per accertare se fossero a conoscenza del coinvolgimento degli Stati membri nel programma della CIA e delle risposte dell'UE?

– ha il Consiglio proposto salvaguardie per garantire il rispetto dei diritti umani nella condivisione delle informazioni, nonché una rigorosa distinzione dei ruoli tra le attività di intelligence e di applicazione della legge affinché non sia conferita alle agenzie di intelligence la facoltà di effettuare arresti e detenzioni?

2. Quali misure intende adottare il Consiglio per migliorare il seguito dato a tali raccomandazioni?

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Avvertenza legale - Informativa sulla privacy