Procedura : 2018/2707(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : O-000055/2018

Testi presentati :

O-000055/2018 (B8-0029/2018)

Discussioni :

PV 13/06/2018 - 19
CRE 13/06/2018 - 19

Votazioni :

Testi approvati :


Interrogazioni parlamentari
PDF 7kWORD 17k
17 maggio 2018
O-000055/2018
Interrogazione con richiesta di risposta orale O-000055/2018
al Consiglio
Articolo 128 del regolamento
Cecilia Wikström, a nome della commissione per le petizioni

 Oggetto: Miglioramento dell'apprendimento delle lingue e riconoscimento reciproco delle competenze linguistiche nell'Unione europea
 Risposta in Aula 

L'Unione europea promuove da tempo l'apprendimento delle lingue, al fine di accrescere la comprensione reciproca e la mobilità all'interno degli Stati membri, sostenendo e integrando le misure adottate dai sistemi di istruzione nazionali e la cooperazione tra gli stessi. Il Parlamento accorda grande attenzione alle petizioni in cui i cittadini dell'Unione che si avvalgono della libertà di vivere in uno Stato membro diverso dal proprio esprimono preoccupazione per lo scarso insegnamento della loro lingua materna e per il carente riconoscimento delle corrispondenti competenze linguistiche. Si chiede quindi al Consiglio di fornire informazioni in merito ai punti seguenti:

1. Quali misure ha adottato il Consiglio per sostenere gli Stati membri al fine di migliorare il riconoscimento reciproco delle competenze linguistiche in tutte le lingue ufficiali dell'Unione, sulla base dei livelli previsti dal quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue?

2. Come valuta il Consiglio il valore aggiunto dell'insegnamento delle lingue ufficiali dell'Unione, segnatamente la raccomandazione "lingua materna più due", nel contesto della modernizzazione dell'istruzione nell'Unione europea, e più in particolare al fine di promuovere l'imprenditorialità, le opportunità di lavoro e la salvaguardia della diversità culturale nell'Unione?

3. Il Consiglio dispone di dati recenti e accurati in merito alle possibilità di valutazione linguistica e al riconoscimento di esami di lingua, diplomi o certificati nelle lingue ufficiali dell'Unione diverse da inglese, francese, tedesco, spagnolo e italiano? In che modo l'Unione può sostenere maggiormente gli istituti di istruzione che offrono corsi di studio nelle lingue ufficiali dell'Unione per i cittadini UE che vivono in uno Stato membro diverso dal proprio?

4. Quali misure intende porre in essere il Consiglio all'interno dello spazio europeo dell'istruzione onde sviluppare un sistema online per il riconoscimento transfrontaliero e la convalida dei certificati di lingua dell'UE ai fini dei diplomi scolastici, così da rendere più agevole l'accesso all'istruzione superiore in tutta l'Unione europea?

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2018Note legali - Informativa sulla privacy