Interrogazioni parlamentari
PDF 43kWORD 10k
10 dicembre 2019
O-000047/2019
Interrogazione con richiesta di risposta orale
alla Commissione
Articolo 136 del regolamento
Róża Thun und Hohenstein, Antonius Manders, Andreas Schwab, Edina Tóth, Maria da Graça Carvalho
a nome del gruppoPPE
 Oggetto: Caricabatterie universale per le apparecchiature radio mobili

Da oltre dieci anni i deputati al Parlamento europeo promuovono una campagna a favore di un caricabatterie universale per le apparecchiature radio mobili, inclusi telefoni cellulari, tablet, lettori di libri elettronici (e-book), fotocamere intelligenti, dispositivi elettronici indossabili e altri dispositivi elettronici di medie e piccole dimensioni. Malgrado gli sforzi della Commissione, gli accordi volontari tra gli operatori del settore non hanno prodotto risultati soddisfacenti. Quasi tutte le famiglie dell'UE avrebbero accumulato diversi vecchi caricabatterie, generando, secondo le stime, oltre 51 000 tonnellate di rifiuti elettronici ogni anno. I consumatori sono obbligati ad acquistare nuovi caricabatterie per tutti i nuovi dispositivi e quando viaggiano sono effettivamente costretti a portare con sé caricabatterie diversi per simili dispositivi. Questa situazione limita la libera circolazione dei cittadini dell'UE e la loro piena partecipazione alla società, generando inoltre un'inutile impronta ecologica.

Vi è urgente bisogno di un'azione dell'UE al riguardo. È necessario adottare urgentemente uno standard relativo a un caricabatterie universale per le apparecchiature radio mobili. Invitiamo pertanto la Commissione ad adottare in primo luogo l'atto delegato che integra la direttiva 2014/53/UE sulle apparecchiature radio entro luglio del 2020, introducendo il caricabatterie universale.

Quando intende la Commissione presentare i risultati della valutazione d'impatto sull'introduzione di caricabatterie universali per telefoni cellulari e altri dispositivi compatibili?

L'impiego della tecnologia di ricarica senza fili può apportare vantaggi aggiuntivi. Come intende la Commissione garantire l'interoperabilità dei diversi caricabatterie senza fili con le diverse apparecchiature radio mobili?

Sono al vaglio della Commissione iniziative legislative volte ad aumentare il volume di cavi e caricabatterie riciclati negli Stati membri?

In che modo intende la Commissione garantire che i consumatori non siano costretti ad acquistare nuovi caricabatterie per ogni nuovo dispositivo e possano così ridurre la loro impronta ecologica?

Presentazione: 10/12/2019

Scadenza: 11/03/2020

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Ultimo aggiornamento: 16 dicembre 2019Avvertenza legale - Informativa sulla privacy