Procedura : 2019/2967(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : O-000006/2020

Testi presentati :

O-000006/2020 (B9-0005/2020)

Discussioni :

PV 12/02/2020 - 18
CRE 12/02/2020 - 18

Votazioni :

Testi approvati :


Interrogazioni parlamentari
PDF 39kWORD 10k
22 gennaio 2020
O-000006/2020
Interrogazione con richiesta di risposta orale O-000006/2020
al Consiglio
Articolo 136 del regolamento
Evelyn Regner
a nome della commissione per i diritti della donna e l'uguaglianza di genere
 Risposta in Aula 
 Oggetto: Priorità dell'UE in vista della 64a sessione della Commissione delle Nazioni Unite sulla condizione femminile

Una delegazione della commissione per i diritti della donna e l'uguaglianza di genere parteciperà dal 16 al 18 marzo 2020 alla 64a sessione della Commissione delle Nazioni Unite sulla condizione femminile (UN CSW64). L'UN CSW64 sarà incentrata sull'esame e sulla valutazione dell'attuazione della dichiarazione e della piattaforma d'azione di Pechino, sui risultati della 23a sessione speciale dell'Assemblea generale e sul pieno conseguimento dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. I governi che prenderanno parte all'UN CSW64 dovrebbero adottare una dichiarazione politica in occasione del 25° anniversario della piattaforma d'azione di Pechino. Dopo 25 anni dall'adozione di tale piattaforma, i diritti delle donne e l'uguaglianza di genere non sono ancora stati del tutto conseguiti. Le donne europee e di tutto il mondo continuano a dover affrontare:

– disparità economiche, inclusa la segregazione di genere nei mercati del lavoro, una mancanza di partecipazione al mercato del lavoro da parte delle donne provenienti dai contesti meno abbienti, nonché divari retributivi e pensionistici di genere;

– violenza (inclusa quella di natura fisica, emotiva, sessuale, economica e coercitiva);

– contraccolpi per quanto concerne i loro diritti (inclusi la salute e i diritti sessuali e riproduttivi) e stereotipi persistenti;

– una mancanza di rappresentanza nel processo decisionale.

È necessario un impegno rinnovato, unitamente a un livello di ambizione più elevato, una maggiore assunzione di responsabilità e risorse significative.

Può il Consiglio indicare quali sono i punti principali da includere nelle dichiarazioni che l'Unione europea renderà all'UN CSW64 e in che modo saranno integrate le priorità del Parlamento? Come garantirà che l'UE adotti un approccio forte e coordinato e che vi sia un impegno ambizioso e risoluto rispetto alla dichiarazione politica? Quali misure specifiche includerà per garantire progressi effettivi a favore dell'uguaglianza di genere, in linea con le priorità dell'attuale presidenza, che comprendono il rafforzamento del ruolo delle donne nella società e nel mercato del lavoro?

Quali azioni intraprenderà per assicurare che l'UE e i suoi Stati membri si impegnino con maggiore celerità a favore dell'attuazione della piattaforma d'azione di Pechino e della dichiarazione politica di Pechino +25, integrando obiettivi in materia di uguaglianza di genere nei pertinenti processi politici e strategie futuri dell'UE, ivi comprese le politiche economiche e di bilancio? Quali misure specifiche adotterà per integrare la prospettiva di genere in tutti i programmi e le politiche dell'UE?

In che modo approfondirà la sua cooperazione con la società civile, in particolare le organizzazioni femminili, al fine di conseguire gli obiettivi delle piattaforma d'azione di Pechino e di preparare la posizione dell'UE in vista dell'UN CSW64?

Presentazione: 22/01/2020

Scadenza: 23/04/2020

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2020Note legali - Informativa sulla privacy