Procedura : 2020/2531(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : O-000044/2020

Testi presentati :

O-000044/2020 (B9-0013/2020)

Discussioni :

PV 09/07/2020 - 14
CRE 09/07/2020 - 14

Votazioni :

Testi approvati :


Interrogazioni parlamentari
PDF 42kWORD 10k
30 giugno 2020
O-000044/2020
Interrogazione con richiesta di risposta orale
alla Commissione
Articolo 136 del regolamento
Maria Spyraki, Maria Arena, Frédérique Ries, Sven Giegold, Danilo Oscar Lancini, Pietro Fiocchi, Anja Hazekamp
a nome della commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare
 Risposta in Aula 
 Oggetto: Strategia per una politica sostenibile in materia di sostanze chimiche

L'11 dicembre 2019 la Commissione europea ha adottato la sua comunicazione sul Green Deal europeo (COM(2019) 640). La comunicazione annuncia che, al fine di garantire un ambiente privo di sostanze tossiche, la Commissione presenterà una strategia per una politica sostenibile in materia di sostanze chimiche entro l'estate del 2020. La comunicazione afferma che la strategia contribuirà a proteggere meglio i cittadini e l'ambiente dalle sostanze chimiche pericolose e incoraggerà l'innovazione per lo sviluppo di alternative sicure e sostenibili. Inoltre, la Commissione spiega che esaminerà il modo in cui utilizzare meglio le agenzie e gli organismi scientifici dell'UE per passare a un processo di "una sostanza - una valutazione" e per garantire una maggiore trasparenza nel definire le priorità delle azioni in materia di sostanze chimiche. Secondo la Commissione, il quadro normativo dovrà inoltre rispecchiare rapidamente i riscontri scientifici relativi al rischio posto dagli interferenti endocrini, dalle sostanze chimiche pericolose contenute nei prodotti, comprese le importazioni, dagli effetti combinati di diverse sostanze chimiche e dalle sostanze chimiche molto persistenti.

Dal momento che nella legislazione dell'UE sono state individuati diversi problemi, lacune e carenze:

1. Quali misure legislative e non legislative intende la Commissione adottare nel quadro della strategia per una politica sostenibile in materia di sostanze chimiche? In particolare, in che modo intende la Commissione migliorare il funzionamento del regolamento REACH e colmare le lacune normative in tutta la legislazione dell'UE in materia di prodotti chimici, come pure in tutte le legislazioni settoriali pertinenti, al fine di conseguire un approccio coerente e un elevato livello di protezione? In che modo intende la Commissione affrontare gli interferenti endocrini, gli effetti combinati delle diverse sostanze chimiche e le sostanze chimiche persistenti al fine di ridurre al minimo l'esposizione?

2. Qual è la tempistica prevista per tali misure?

3. In che modo intende la Commissione garantire la competitività globale dell'industria dell'UE nell'immediato e nel medio e lungo termine alla luce delle normative più rigorose vigenti nell'UE rispetto ad altre regioni e paesi?

4. In che modo intende la Commissione garantire la piena conformità degli Stati membri?

Presentazione: 30/06/2020

Scadenza: 01/10/2020

Lingua originale dell'interrogazione: EN
Ultimo aggiornamento: 1 luglio 2020Avvertenza legale - Informativa sulla privacy