Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 6kWORD 24k
9 dicembre 2015
P-015587-15
Interrogazione con richiesta di risposta scritta P-015587-15
alla Commissione
Articolo 130 del regolamento
Elly Schlein (S&D)

 Oggetto:  Licenziamento lavoratori Saeco
 Risposta scritta 

La Saeco, leader del settore delle macchine automatiche da caffè, è stata fondata nel 1981 a Gaggio Montano (Bologna). Nel 2009 la società viene acquisita dalla multinazionale olandese Royal Philips Electronics. L'acquisizione del marchio e degli oltre cento brevetti collegati consente a Royal Philips di posizionarsi con forza sul mercato. Contravvenendo agli accordi sindacali siglati nel 2009 e nel 2011, Royal Philips sta trasferendo in Romania la produzione di macchine di alta gamma che dovevano essere prodotte esclusivamente a Gaggio Montano.

Come conseguenza di ciò, lo scorso 26 novembre il gruppo olandese annuncia senza preavviso di volere ridurre drasticamente la forza lavoro della Saeco di 243 unità su 558 dipendenti.

Alla luce di quanto esposto:
1. Non ritiene la Commissione europea che il comportamento della Royal Philips Eletronics non risponda ai principi di una corretta integrazione nella strategia aziendale dei principi di responsabilità sociale di impresa?
2. Non ritiene la Commissione europea incompatibili con il rilancio dell'economia europea lo spostamento e la delocalizzazione di importanti realtà produttive, come quella della Saeco, che costituiscono il fulcro di rilevanti reti di attività economiche importanti per lo sviluppo del territorio?
3. Non ritiene inoltre la Commissione europea che il comportamento del gruppo olandese sia in contrasto con la direttiva 2002/14/CE che istituisce un quadro generale relativo all'informazione e alla consultazione dei lavoratori?
Note legali - Informativa sulla privacy