Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 41kWORD 9k
23 ottobre 2019
P-003422-19
Interrogazione con richiesta di risposta scritta P-003422-19
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Alessandro Panza (ID) , Paolo Borchia (ID) , Marco Zanni (ID) , Antonio Maria Rinaldi (ID) , Rosanna Conte (ID) , Marco Dreosto (ID) , Elena Lizzi (ID) , Luisa Regimenti (ID) , Francesca Donato (ID) , Silvia Sardone (ID) , Anna Bonfrisco (ID) , Lucia Vuolo (ID)

 Oggetto:  Uso FSUE maltempo Piemonte
 Risposta scritta 

Nella notte tra il 21 e il 22 ottobre, un'eccezionale ondata di maltempo si è abbattuta su Piemonte e Liguria, con particolare coinvolgimento delle province di Alessandria e del Verbano Cusio Ossola.

Numerose comunità sono rimaste isolate a causa delle frane che hanno provocato ingenti danni. Ci sono state evacuazioni e risultano vittime e dispersi. In particolare nei comuni di Novi Ligure, Serravalle Scrivia, Capriata D'Orba e Crodo.

La Regione Piemonte si è già attivata per avere lo stato di emergenza presso lo Stato italiano.

Si chiede quindi alla Commissione:

1) Vista la celerità della Commissione nel chiedere la modifica del regolamento sull'uso del FSUE per eventuali danni da un'ipotetica Brexit, intende procedere con altrettanta rapidità per utilizzare questo fondo per ciò per cui è stato pensato?
2) In caso affermativo, in quali tempi intende farlo?

Ultimo aggiornamento: 29 ottobre 2019Note legali - Informativa sulla privacy