Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 37kWORD 9k
17 novembre 2021
P-005172/2021
Interrogazione prioritaria con richiesta di risposta scritta  P-005172/2021
alla Commissione
Articolo 138 del regolamento
Pierfrancesco Majorino (S&D)
 Risposta scritta 
 Oggetto: Situazione umanitaria al confine tra Polonia e Bielorussia

Nelle ultime settimane al confine fra la Bielorussia e la Polonia si sta consumando una tragedia umanitaria. Migliaia di migranti che provengono dal Medio Oriente sono bloccati dalle forze dell'ordine polacche che respingono i migranti anche con la violenza, il lancio di lacrimogeni e l'uso di getti d'acqua.

La Polonia, che riceve 114,5 milioni di fondi UE destinati alla gestione delle frontiere, ha inoltre annunciato che a dicembre inizierà la costruzione di un muro al confine con la Bielorussia.

1. Come intende la Commissione assicurarsi che i fondi stanziati per la Polonia per gestire la situazione al confine non vengano utilizzati per la costruzione di muri?

2. Come intende la Commissione garantire che vengano rispettati i diritti umani dei migranti e che non vengano usate forme di violenza nei loro confronti?

3. Prevede la Commissione di mettere in campo urgentemente un piano di accoglienza che tuteli la dignità di migranti e assicuri il pieno rispetto dei loro diritti?

Ultimo aggiornamento: 23 novembre 2021Note legali - Informativa sulla privacy