Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2011/2645(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo dei documenti :

Testi presentati :

RC-B7-0249/2011

Discussioni :

PV 06/04/2011 - 13
CRE 06/04/2011 - 13

Votazioni :

PV 07/04/2011 - 6.3
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P7_TA(2011)0148

Processo verbale
Mercoledì 6 aprile 2011 - Strasburgo

13. Situazione in Siria, Bahrein e Yemen (discussione)
Resoconto integrale

Dichiarazione del Vicepresidente della Commissione/Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza: Situazione in Siria, Bahrein e Yemen

Zsolt Németh (Presidente in carica del Consiglio) rende la dichiarazione a nome di Catherine Ashton (Vicepresidente della Commissione e Alto Rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza).

PRESIDENZA: Miguel Angel MARTÍNEZ MARTÍNEZ
Vicepresidente

Intervengono José Ignacio Salafranca Sánchez-Neyra, a nome del gruppo PPE, Véronique De Keyser, a nome del gruppo S&D, Anneli Jäätteenmäki, a nome del gruppo ALDE, Hélène Flautre, a nome del gruppo Verts/ALE, Sajjad Karim, a nome del gruppo ECR, Marisa Matias, a nome del gruppo GUE/NGL, Bastiaan Belder, a nome del gruppo EFD, Andreas Mölzer, non iscritto, Salvatore Iacolino, Richard Howitt, Alexander Graf Lambsdorff, Frieda Brepoels, Fiorello Provera, Ria Oomen-Ruijten, Ana Gomes, Edward McMillan-Scott, Pino Arlacchi e María Muñiz De Urquiza.

Intervengono con la procedura "catch the eye" Laima Liucija Andrikienė, Rosario Crocetta, Marielle De Sarnez, Heidi Hautala, Charles Tannock, Andrew Henry William Brons, Paul Rübig e Diane Dodds.

Interviene Zsolt Németh.

Proposte di risoluzione presentate ai sensi dell'articolo 110, paragrafo 2, del regolamento, a conclusione della discussione:

- José Ignacio Salafranca Sánchez-Neyra, Elmar Brok, Ioannis Kasoulides, Gabriele Albertini, Hans-Gert Pöttering, Dominique Baudis, Angelika Niebler, Cristian Dan Preda, Rodi Kratsa-Tsagaropoulou, Vito Bonsignore, Andrzej Grzyb, Tokia Saïfi, Michael Gahler, Filip Kaczmarek, Dominique Vlasto, Krzysztof Lisek, Monica Luisa Macovei, Bogusław Sonik, Ria Oomen-Ruijten e Joanna Katarzyna Skrzydlewska, a nome del gruppo PPE, sulla situazione in Siria, Bahrein e Yemen (B7-0249/2011);

- Frieda Brepoels, Hélène Flautre, Margrete Auken, Malika Benarab-Attou, Franziska Katharina Brantner, Isabelle Durant, Catherine Grèze, Heidi Hautala, Barbara Lochbihler, Ulrike Lunacek, Nicole Kiil-Nielsen, Raül Romeva i Rueda e Judith Sargentini, a nome del gruppo Verts/ALE, sulla Siria, il Bahrein e lo Yemen (B7-0251/2011);

- Charles Tannock, Ashley Fox, Ryszard Antoni Legutko, Michał Tomasz Kamiński, Tomasz Piotr Poręba, Ryszard Czarnecki, Adam Bielan e Konrad Szymański, a nome del gruppo ECR, sulla situazione in Siria, Bahrein e Yemen (B7-0252/2011);

- Véronique De Keyser, Hannes Swoboda, Kristian Vigenin, Kader Arif, Harlem Désir, Roberto Gualtieri, Richard Howitt, María Muñiz De Urquiza, Vincent Peillon e Boris Zala, a nome del gruppo S&D, sulla situazione in Siria, Bahrein e Yemen (B7-0253/2011);

- Anneli Jäätteenmäki, Marielle De Sarnez, Edward McMillan-Scott, Ramon Tremosa i Balcells, Kristiina Ojuland, Sonia Alfano e Marietje Schaake, a nome del gruppo ALDE, sulla situazione in Siria, Bahrein e Yemen (B7-0254/2011);

- Kyriacos Triantaphyllides, Willy Meyer, Nikolaos Chountis, Patrick Le Hyaric, Marisa Matias, Jacky Hénin e Takis Hadjigeorgiou, a nome del gruppo GUE/NGL, sulla situazione in Siria, Bahrein e Yemen (B7-0255/2011).

La discussione è chiusa.

Votazione: punto 6.3 del PV del 7.4.2011.

Note legali - Informativa sulla privacy