Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2012/2153(INI)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A7-0355/2012

Testi presentati :

A7-0355/2012

Discussioni :

PV 21/11/2012 - 15
CRE 21/11/2012 - 15

Votazioni :

PV 22/11/2012 - 13.14
CRE 22/11/2012 - 13.14
Dichiarazioni di voto
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P7_TA(2012)0459

Processo verbale
Mercoledì 21 novembre 2012 - Strasburgo

15. Negoziati per un accordo di partenariato e cooperazione rafforzato UE-Kazakistan (discussione)
CRE

Relazione recante le raccomandazioni del Parlamento europeo al Consiglio, alla Commissione e al Servizio per l'azione esterna sui negoziati per un accordo di partenariato rafforzato e cooperazione economica UE - Kazakhstan [2012/2153(INI)] - Commissione per gli affari esteri. Relatore: Liisa Jaakonsaari (A7-0355/2012)

Liisa Jaakonsaari illustra la sua relazione.

Interviene Erato Kozakou-Marcoullis (Presidente in carica del Consiglio) a nome di Catherine Ashton (Vicepresidente della Commissione/Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza).

Intervengono Laima Liucija Andrikienė sullo svolgimento della discussione, Bernd Lange (relatore per parere della commissione INTA), Elisabeth Jeggle, a nome del gruppo PPE, che risponde altresì a una domanda "cartellino blu" di Paul Murphy, Richard Howitt, a nome del gruppo S&D, Norica Nicolai, a nome del gruppo ALDE, Nicole Kiil-Nielsen, a nome del gruppo Verts/ALE, Cristiana Muscardini, a nome del gruppo ECR, Bastiaan Belder, a nome del gruppo EFD, Paolo Bartolozzi, Joachim Zeller e Inese Vaidere.

Intervengono con la procedura "catch the eye" Laima Liucija Andrikienė, Elena Băsescu, Paul Murphy e Piotr Borys.

Intervengono Erato Kozakou-Marcoullis, Richard Howitt, quest'ultimo per rivolgere una nuova domanda al Consiglio, e Liisa Jaakonsaari.

La discussione è chiusa.

Votazione: punto 13.14 del PV del 22.11.2012.

(La seduta è sospesa per pochi istanti.)

PRESIDENZA: Georgios PAPASTAMKOS
Vicepresidente

Note legali - Informativa sulla privacy