Indice 
Processo verbale
XML 47kPDF 103kWORD 31k
Giovedì 13 febbraio 2020 - Strasburgo
Risultati dei voti

 Significato delle abbreviazioni e dei simboli utilizzati

 1. Repubblica di Guinea, in particolare la violenza nei confronti dei manifestanti 

Proposte di risoluzione: B9-0104/2020, B9-0106/2020, B9-0108/2020, B9-0110/2020, B9-0111/2020, B9-0113/2020

OggettoEm.n.AutoreAN, ecc.VotazioneVotazioni per AN/VE – osservazioni
Proposta di risoluzione comune RC-B9-0104/2020
(PPE, S&D, Renew, Verts/ALE, ECR, GUE/NGL)
Risoluzione (insieme del testo)+
Proposte di risoluzione dei gruppi politici
B9-0104/2020Verts/ALE
B9-0106/2020S&D
B9-0108/2020ECR
B9-0110/2020GUE/NGL
B9-0111/2020PPE
B9-0113/2020Renew

 2. Lavoro minorile nelle miniere in Madagascar 

Proposte di risoluzione: B9-0101/2020, B9-0102/2020, B9-0103/2020, B9-0105/2020, B9-0107/2020, B9-0109/2020, B9-0112/2020

OggettoEm.n.AutoreAN, ecc.VotazioneVotazioni per AN/VE – osservazioni
Proposta di risoluzione B9-0101/2020
(ID)
Risoluzione (insieme del testo)-
Proposta di risoluzione comune RC-B9-0102/2020
(PPE, S&D, Renew, Verts/ALE, ECR, GUE/NGL)
§ 51=
7=
Verts/ALE
GUE/NGL
AN+361, 165, 100
§testo originaleAN
§ 128GUE/NGLVE-214, 271, 140
2Verts/ALEVE+277, 267, 77
dopo § 129GUE/NGLVE+370, 219, 36
dopo § 1410GUE/NGL-
§ 203Verts/ALEAN+392, 141, 95
dopo § 204Verts/ALEAN+298, 297, 32
dopo cons K5GUE/NGL-
cons L6GUE/NGL-
Risoluzione (insieme del testo)+
Proposte di risoluzione dei gruppi politici
B9-0102/2020Verts/ALE
B9-0103/2020S&D
B9-0105/2020ECR
B9-0107/2020GUE/NGL
B9-0109/2020PPE
B9-0112/2020Renew
Richieste di votazione per appello nominale
Verts/ALE:§ 5; emendamenti 1, 3, 4, 7
Varie
Anche Evin Incir (gruppo S&D) è firmataria della proposta di risoluzione comune RC-B9-0102/2020.

 3. Sistema relativo ai documenti falsi e autentici online (FADO) ***I 

Relazione: Roberta Metsola (A9-0022/2019)

OggettoEm.n.AutoreAN, ecc.VotazioneVotazioni per AN/VE – osservazioni
accordo provvisorio
accordo provvisorio2commissioneAN+592, 33, 3
Varie
Addendum: concerne tutte le versioni linguistiche.

 4. Le priorità dell'UE per la 64a sessione della Commissione delle Nazioni Unite sulla condizione femminile 

Proposte di risoluzione: B9-0093/2020, B9-0095/2020

OggettoEm.n.AutoreAN, ecc.VotazioneVotazioni per AN/VE – osservazioni
Proposta di risoluzione B9-0095/2020
(ECR)
Risoluzione (insieme del testo)-
Proposta di risoluzione B9-0093/2020
(PPE, S&D, Renew, Verts/ALE, GUE/NGL)
§ 1, dopo lettera d)3S&D+
§ 1, lettera g)1S&D, Verts/ALEvs
1+
2/VE+343, 243, 42
§ 1, lettera l)§testo originalevd+
§ 1, lettera m)§testo originalevs
1/AN+428, 149, 46
2/AN+366, 240, 22
§ 1, lettera v)§testo originalevs
1+
2+
§ 1, lettera x)§testo originalevs
1/AN+483, 86, 58
2/AN+487, 123, 17
3/AN+525, 51, 50
§ 1, lettera aa)§testo originalevs
1+
2+
§ 1, lettera bb)§testo originalevs
1+
2/AN+457, 130, 39
§ 1, lettera jj)§testo originaleAN+460, 94, 72
dopo cons D2S&D+
cons F§testo originalevs
1/AN+496, 93, 38
2/AN+420, 161, 42
cons K§testo originalevs
1+
2/AN+451, 113, 59
cons M§testo originalevd+
Risoluzione (insieme del testo)AN+463, 108, 50
Richieste di votazione per appello nominale
Renew:§ 1, lettera jj); votazione finale
ECR:considerando F, K (seconda parte); § 1, lettera m) (seconda parte); § 1, lettera bb) (seconda parte)
S&D:§ 1, lettera m); § 1, lettera x); § 1, lettera jj)
Verts/ALE:§ 1, lettera x)
Richieste di votazione distinta
ECR:considerando M; § 1, lettera l); § 1, lettera jj)
PPE:considerando M; § 1, lettera l); § 1, lettera bb); § 1, lettera jj)
Richieste di votazione per parti separate
ECR:
§1, lettera bb)
prima parte:"fornire alle ragazze e ai ragazzi in ambito scolastico un'educazione completa in materia di sessualità e rapporti affettivi, basata su dati reali e adeguata all'età, al fine di consentire ai bambini e ai giovani di sviluppare conoscenze, attitudini e competenze adeguate, necessarie per instaurare relazioni sicure, sane e rispettose; ricordare che tale istruzione dovrebbe fondarsi sul rispetto dei diritti e della parità di genere e della diversità; prendere atto che tale educazione dovrebbe includere aspetti quali l'orientamento sessuale e l'identità di genere, l'espressione di genere, gli stereotipi di genere, le relazioni e il consenso affermativo, la prevenzione della violenza sessuale e basata sul genere e di pratiche dannose come l'adescamento e le mutilazioni genitali femminili, la prevenzione delle infezioni sessualmente trasmissibili (IST), l'HIV, le gravidanze indesiderate,"
seconda parte:"e fornire informazioni sull'accesso all'assistenza sanitaria sessuale e riproduttiva, inclusa la pianificazione familiare, i metodi contraccettivi e un aborto sicuro e legale;"
PPE:
considerando F
prima parte:"considerando che in tutto il mondo si osserva un regresso organizzato e preoccupante dei diritti delle donne e delle persone LGBTIQ*;"
seconda parte:"che tale regresso si registra anche negli Stati membri dell'UE, dove movimenti contrari alla parità di genere cercano di limitare la salute sessuale e riproduttiva e relativi diritti, vietare l'educazione sessuale e gli studi di genere e promuovere campagne diffamatorie contro la convenzione di Istanbul; che tale regresso dei diritti delle donne e della parità di genere deve essere equiparato a un attacco alla democrazia stessa;"
emendamento 1
prima parte:l'insieme del testo tranne i termini: "qualsiasi" (seconda occorrenza) e "sulla base degli esempi internazionali esistenti;"
seconda parte:tali termini
ECR, PPE:
considerando K
prima parte:"considerando che, ai sensi della Convenzione di Istanbul, la "violenza nei confronti delle donne" è definita come una violazione dei diritti umani e una forma di discriminazione contro le donne; che la violenza di genere continua a essere una realtà quotidiana per milioni di donne e ragazze; che nell'UE ben una donna su due è stata vittima di molestie sessuali e una su tre ha subito violenze fisiche e/o sessuali; che donne e ragazze rappresentano oltre i due terzi delle vittime della tratta di esseri umani; che la vulnerabilità di alcuni gruppi di donne a forme di discriminazione multipla e intersezionale ne aumenta ulteriormente la vulnerabilità a diversi tipi di violenza di genere; che combattere la discriminazione nei confronti delle donne nel diritto e nella pratica come pure le norme e gli atteggiamenti discriminatori in campi quali il matrimonio di minori e altre pratiche consuetudinarie rafforza i diritti e l'emancipazione delle donne;"
seconda parte:"che rifiutare i servizi per la salute sessuale e riproduttiva e relativi diritti rappresenta una forma di violenza nei confronti delle donne;"
§ 1, lettera m)
prima parte:"condannare fermamente la norma "global gag", che vieta alle organizzazioni internazionali di ricevere dagli USA finanziamenti per la pianificazione familiare se offrono servizi per l'aborto, consulenza e vi fanno riferimento o esercitano attività lobbistiche in materia; ritenere tale norma un attacco diretto e un passo indietro nei confronti dei progressi conseguiti nell'ambito dei diritti delle donne e delle ragazze;"
seconda parte:"invitare con urgenza l'UE e i suoi Stati membri a contrastare l'impatto dell'obbligo di riservatezza ("gag rule") sostenendo in modo significativo i finanziamenti a favore della salute sessuale e riproduttiva e i relativi diritti e a colmare il deficit di finanziamenti;"
§ 1, lettera v)
prima parte:l'insieme del testo tranne i termini: "dare l'esempio e sbloccare la direttiva sulle donne nei consigli di amministrazione in seno al Consiglio europeo e"
seconda parte:tali termini
§ 1, lettera x)
prima parte:"ultimare con urgenza il processo di ratifica della convenzione di Istanbul da parte dell'UE sulla base di un'adesione ampia e senza alcuna limitazione e promuoverne la ratifica da parte di tutti gli Stati membri; assicurare la corretta attuazione e applicazione della convenzione e destinare risorse finanziarie e umane adeguate alla prevenzione e alla lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza di genere nonché alla protezione delle vittime; tenere in considerazione le raccomandazioni del Gruppo di esperti del Consiglio d'Europa sulla lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (GREVIO) e migliorare la legislazione per allinearla maggiormente alle disposizioni della convenzione di Istanbul;" tranne i termini: "e senza alcuna limitazione"
seconda parte:tali termini
terza parte:"chiedere alla Commissione di presentare un atto legislativo sulla prevenzione e la soppressione di tutte le forme di violenza nei confronti delle donne e delle ragazze e di violenza di genere;"
§ 1, lettera aa)
prima parte:"garantire il rispetto e l'accesso universali all'assistenza sanitaria sessuale e riproduttiva e ai diritti riproduttivi, come convenuto nel programma d'azione della Conferenza internazionale sulla popolazione e lo sviluppo, nella piattaforma d'azione di Pechino e nei documenti finali delle conferenze di riesame della stessa, riconoscendo che contribuiscono al conseguimento di tutti gli obiettivi di sviluppo sostenibile relativi alla salute, quali l'assistenza prenatale e le misure per evitare le nascite ad alto rischio e ridurre la mortalità neonatale e infantile;"
seconda parte:"riconoscere che l'accesso alla pianificazione familiare, ai servizi per la salute materna e all'aborto legale in condizioni di sicurezza sono elementi importanti per salvare la vita delle donne;"
Varie
Anche Udo Bullmann (gruppo S&D) è firmatario della proposta di risoluzione B9-0093/2020.
Anche Dimitrios Papadimoulis (gruppo GUE/NGL) è firmatario della proposta di risoluzione B9-0093/2020.
Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2020Note legali - Informativa sulla privacy