Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2006/0057(CNS)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A6-0285/2006

Testi presentati :

A6-0285/2006

Discussioni :

PV 11/10/2006 - 17
CRE 11/10/2006 - 17

Votazioni :

PV 12/10/2006 - 7.21

Testi approvati :

P6_TA(2006)0413

Testi approvati
PDF 197kWORD 42k
Giovedì 12 ottobre 2006 - Bruxelles
Agenzia europea per la ricostruzione *
P6_TA(2006)0413A6-0285/2006

Risoluzione legislativa del Parlamento europeo sulla proposta di regolamento del Consiglio recante modifica del regolamento (CE) n. 2667/2000 relativo all'Agenzia europea per la ricostruzione (COM(2006)0162 – C6-0170/2006 – 2006/0057(CNS))

(Procedura di consultazione)

Il Parlamento europeo,

–   vista la proposta della Commissione al Consiglio (COM(2006)0162)(1),

–   visto l'articolo 181A, paragrafo 2, prima frase, del trattato CE, a norma del quale il Consiglio ha consultato il Parlamento (C6-0170/2006),

–   visto l'articolo 51 del suo regolamento,

–   vista la relazione della commissione per gli affari esteri e il parere della commissione per il controllo dei bilanci (A6-0285/2006),

1.   approva la proposta della Commissione quale emendata;

2.   invita la Commissione a modificare di conseguenza la sua proposta, in conformità dell'articolo 250, paragrafo 2, del trattato CE;

3.   invita il Consiglio ad informarlo qualora intenda discostarsi dal testo approvato dal Parlamento;

4.   chiede al Consiglio di consultarlo nuovamente qualora intenda modificare sostanzialmente la proposta della Commissione;

5.   incarica il proprio Presidente di trasmettere la posizione del Parlamento al Consiglio e alla Commissione.

Testo proposto dalla Commissione   Emendamenti del Parlamento
Emendamento 1
CONSIDERANDO 5 BIS (nuovo)
(5 bis) Al fine di mantenere un alto livello di coinvolgimento dell'Unione europea nella regione, la Commissione dovrebbe assicurare che le valide competenze acquisite dall'Agenzia nell'ambito della prestazione di assistenza tecnica e finanziaria ai paesi interessati non vengano perse durante il trasferimento delle responsabilità e che la necessaria continuità delle attività sia garantita.
Emendamento 2
ARTICOLO 1 BIS (nuovo)
Articolo 1 bis
Relazioni
1.  Al fine di promuovere la chiarezza e la trasparenza, la Commissione presenta al Parlamento europeo e al Consiglio delle relazioni trimestrali specificando i dettagli operativi del "piano di trasferimento", quali la distribuzione delle funzioni tra l'Agenzia e le delegazioni della Commissione competenti e degli accordi per la cooperazione tra le parti durante la fase transitoria. Le relazioni si riferiscono anche al calendario previsto del processo di trasferimento, gli obiettivi realizzati dalla relazione precedente e ai nuovi obiettivi da fissare, e contengono, inoltre, una descrizione dello svolgimento pratico della transizione per tutti i paesi interessati e, in particolare, per l'ex Repubblica iugoslava di Macedonia alla luce del suo status di paese candidato.
2.  Nell'ambito delle relazioni di cui al paragrafo 1, la Commissione illustra dettagliatamente:
a) le misure che intende adottare per promuovere progetti regionali al termine delle attività dell'Agenzia, quali progetti che interessano la cooperazione tra paesi e le infrastrutture transfrontaliere;
b) i progetti concernenti il potenziamento delle delegazioni e/o degli uffici della Commissione in seguito alla separazione delle Repubbliche di Serbia e Montenegro. La relazione contiene altresì proposte per il potenziamento di delegazioni e/o uffici che si occupano del futuro status del Kosovo.

(1) Non ancora pubblicata nella Gazzetta ufficiale.

Note legali - Informativa sulla privacy