Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2013/0105(COD)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0032/2015

Testi presentati :

A8-0032/2015

Discussioni :

PV 10/03/2015 - 4
CRE 10/03/2015 - 4

Votazioni :

PV 10/03/2015 - 10.6
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P8_TA(2015)0046

Testi approvati
PDF 212kWORD 54k
Martedì 10 marzo 2015 - Strasburgo
Dimensioni e pesi dei veicoli stradali che circolano nella Comunità ***II
P8_TA(2015)0046A8-0032/2015
Risoluzione
 Testo
 Allegato

Risoluzione legislativa del Parlamento europeo del 10 marzo 2015 relativa alla posizione del Consiglio in prima lettura in vista dell'adozione della direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica la direttiva 96/53/CE del Consiglio che stabilisce, per taluni veicoli stradali che circolano nella Comunità, le dimensioni massime autorizzate nel traffico nazionale e internazionale e i pesi massimi autorizzati nel traffico internazionale (11296/3/2014 – C8-0294/2014 – 2013/0105(COD))

(Procedura legislativa ordinaria: seconda lettura)

Il Parlamento europeo,

–  vista la posizione del Consiglio in prima lettura (11296/3/2014 – C8-0294/2014),

–  visto il parere del Comitato economico e sociale europeo dell'11 luglio 2013(1),

–  vista la sua posizione in prima lettura(2) sulla proposta della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio (COM(2013)0195),

–  visto l'impegno assunto dalla Commissione, durante la seduta plenaria del Parlamento europeo, di riprendere la posizione di quest'ultimo in seconda lettura, nonché dal rappresentante del Consiglio, con lettera del 18 dicembre 2014, di approvare tale posizione, ai sensi dell'articolo 294, paragrafo 8, lettera a), del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visto l'articolo 294, paragrafo 7, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visto l'articolo 69 del suo regolamento,

–  vista la raccomandazione per la seconda lettura della commissione per i trasporti e il turismo (A8-0032/2015),

1.  adotta la posizione in seconda lettura figurante in appresso;

2.  prende atto della dichiarazione della Commissione allegata alla presente risoluzione;

3.  propone di citare l'atto in esame con la denominazione di "direttiva Leichtfried - Lupi in materia di pesi e dimensioni di veicoli commerciali"(3);

4.  incarica il suo Presidente di trasmettere la posizione del Parlamento al Consiglio e alla Commissione nonché ai parlamenti nazionali.

(1)GU C 327 del 12.11.2013, pag. 133.
(2)Testi approvati del 15 aprile 2014, P7_TA(2014)0353.
(3) Jörg Leichtfried e Maurizio Lupi hanno condotto i negoziati sull'atto in questione per conto, rispettivamente, del Parlamento europeo e del Consiglio.


Posizione del Parlamento europeo definita in seconda lettura il 10 marzo 2015 in vista dell'adozione della direttiva (UE) 2015/... del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica la direttiva 96/53/CE, che stabilisce, per taluni veicoli stradali che circolano nella Comunità, le dimensioni massime autorizzate nel traffico nazionale e internazionale e i pesi massimi autorizzati nel traffico internazionale
P8_TC2-COD(2013)0105

(Dato l'accordo tra il Parlamento e il Consiglio, la posizione del Parlamento corrisponde all'atto legislativo finale, la direttiva (UE) 2015/719.)


ALLEGATO ALLA RISOLUZIONE LEGISLATIVA

Dichiarazione della Commissione sulla revisione del quadro dell'omologazione

La deroga alla lunghezza massima delle cabine aerodinamiche e dei dispositivi aerodinamici posti sul retro dei veicoli commerciali pesanti, come previsto dalla nuova direttiva sui pesi massimi e le dimensioni massime dei veicoli pesanti adibiti al trasporto di merci (modifica della direttiva 96/53/CE) rende necessario modificare il quadro giuridico dell'omologazione (ossia il regolamento (CE) n. 661/2009 e il regolamento (UE) n. 1230/2012).

La Commissione sta attualmente rivedendo il regolamento (CE) n. 661/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio ai fini del miglioramento della sicurezza generale dei veicoli. Come previsto all'articolo 17 del precitato regolamento (CE) n. 661/2009, nel 2015 la Commissione presenterà al Parlamento europeo e al Consiglio una relazione, corredata, ove opportuno, di proposte di modifica al presente regolamento o altre normative pertinenti dell'Unione per quanto riguarda l'inclusione di ulteriori nuovi dispositivi di sicurezza, segnatamente per i veicoli pesanti. La Commissione intende proporre le modifiche necessarie, in seguito alla consultazione delle parti interessate ed eventualmente a un'opportuna valutazione d'impatto, al più tardi entro il 2016.

Note legali - Informativa sulla privacy