Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2018/2082(BUD)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0273/2018

Testi presentati :

A8-0273/2018

Discussioni :

Votazioni :

PV 11/09/2018 - 6.5

Testi approvati :

P8_TA(2018)0322

Testi approvati
PDF 114kWORD 50k
Martedì 11 settembre 2018 - Strasburgo Edizione definitiva
Progetto di bilancio rettificativo n. 4/2018: mobilitazione del Fondo di solidarietà dell'Unione europea per fornire assistenza alla Bulgaria, alla Grecia, alla Lituania e alla Polonia
P8_TA(2018)0322A8-0273/2018

Risoluzione del Parlamento europeo dell'11 settembre 2018 concernente la posizione del Consiglio sul progetto di bilancio rettificativo n. 4/2018 dell'Unione europea per l'esercizio 2018 che accompagna la proposta di mobilitazione del Fondo di solidarietà dell'Unione europea per fornire assistenza alla Bulgaria, alla Grecia, alla Lituania e alla Polonia (11738/2018 – C8-0395/2018 – 2018/2082(BUD))

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 314 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visto l'articolo 106 bis del trattato che istituisce la Comunità europea dell'energia atomica,

–  visto il regolamento (UE, Euratom) n. 966/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 ottobre 2012, che stabilisce le regole finanziarie applicabili al bilancio generale dell'Unione e che abroga il regolamento (CE, Euratom) n. 1605/2002 del Consiglio(1), in particolare l'articolo 41,

–  visto il regolamento (UE, Euratom) 2018/1046 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 luglio 2018, che stabilisce le regole finanziarie applicabili al bilancio generale dell’Unione, che modifica i regolamenti (UE) n. 1296/2013, (UE) n. 1301/2013, (UE) n. 1303/2013, (UE) n. 1304/2013, (UE) n. 1309/2013, (UE) n. 1316/2013, (UE) n. 223/2014, (UE) n. 283/2014 e la decisione n. 541/2014/UE e abroga il regolamento (UE, Euratom) n. 966/2012(2), in particolare l'articolo 44,

–  visto il bilancio generale dell'Unione europea per l'esercizio 2018, definitivamente adottato il 30 novembre 2017(3),

–  visto il regolamento (UE, Euratom) n. 1311/2013 del Consiglio, del 2 dicembre 2013, che stabilisce il quadro finanziario pluriennale per il periodo 2014-2020(4) (regolamento QFP),

–  visto l'accordo interistituzionale del 2 dicembre 2013 tra il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione sulla disciplina di bilancio, sulla cooperazione in materia di bilancio e sulla sana gestione finanziaria(5),

–  vista la decisione 2014/335/UE, Euratom del Consiglio, del 26 maggio 2014, relativa al sistema delle risorse proprie dell'Unione europea(6),

–  visto il progetto di bilancio rettificativo n. 4/2018 adottato dalla Commissione il 31 maggio 2018 (COM(2018)0361),

–  vista la posizione sul progetto di bilancio rettificativo n. 4/2018 adottata dal Consiglio il 4 settembre 2018 e trasmessa al Parlamento europeo lo stesso giorno (11738/2018 – C8‑0395/2018),

–  visti gli articoli 88 e 91 del suo regolamento,

–  vista la relazione della commissione per i bilanci (A8-0273/2018),

A.  considerando che il progetto di bilancio rettificativo n. 4/2018 riguarda la proposta di mobilitare il Fondo di solidarietà dell'Unione europea al fine di fornire assistenza alla Bulgaria e alla Lituania per le alluvioni, alla Grecia per i terremoti a Kos e alla Polonia per le tempeste che si sono verificati nel corso del 2017;

B.  considerando che la Commissione propone pertanto di modificare il bilancio 2018 e di aumentare la dotazione della linea di bilancio 13 06 01 "Assistere gli Stati membri colpiti da catastrofi naturali gravi aventi serie ripercussioni sulle condizioni di vita, sull'ambiente o sull'economia" di un importo di 33 992 206 EUR sia in stanziamenti di impegno che di pagamento;

C.  considerando che il Fondo di solidarietà dell'Unione europea è uno strumento speciale, secondo la definizione del regolamento QFP, e che i corrispondenti stanziamenti di impegno e di pagamento devono essere iscritti in bilancio al di fuori dei massimali del QFP;

1.  approva la posizione del Consiglio sul progetto di bilancio rettificativo n. 4/2018;

2.  incarica il suo Presidente di constatare che il bilancio rettificativo n. 4/2018 è definitivamente adottato e di provvedere alla sua pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea;

3.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione al Consiglio e alla Commissione nonché alla Corte dei Conti e ai parlamenti nazionali.

(1) GU L 298 del 26.10.2012, pag. 1.
(2) GU L 193 del 30.7.2018, pag. 1.
(3) GU L 57 del 28.2.2018.
(4) GU L 347 del 20.12.2013, pag. 884.
(5) GU C 373 del 20.12.2013, pag. 1.
(6) GU L 168 del 7.6.2014, pag. 105.

Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2019Note legali - Informativa sulla privacy