Indice 
 Precedente 
 Seguente 
 Testo integrale 
Procedura : 2018/0082(COD)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0309/2018

Testi presentati :

A8-0309/2018

Discussioni :

PV 11/03/2019 - 20
CRE 11/03/2019 - 20

Votazioni :

PV 25/10/2018 - 13.3
CRE 25/10/2018 - 13.3
PV 12/03/2019 - 9.18
CRE 12/03/2019 - 9.18
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P8_TA(2019)0152

Testi approvati
PDF 119kWORD 56k
Martedì 12 marzo 2019 - Strasburgo Edizione definitiva
Pratiche commerciali sleali nei rapporti tra imprese nella filiera alimentare ***I
P8_TA(2019)0152A8-0309/2018
Risoluzione
 Testo
 Allegato

Risoluzione legislativa del Parlamento europeo del 12 marzo 2019 sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di pratiche commerciali sleali nei rapporti tra imprese nella filiera alimentare (COM(2018)0173 – C8-0139/2018 – 2018/0082(COD))

(Procedura legislativa ordinaria: prima lettura)

Il Parlamento europeo,

–  vista la proposta della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio (COM(2018)0173),

–  visti l'articolo 294, paragrafo 2, e l'articolo 43, paragrafo 2, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea, a norma dei quali la proposta gli è stata presentata dalla Commissione (C8-0139/2018),

–  visto l'articolo 294, paragrafo 3, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visti il parere motivato inviato dal Parlamento svedese, nel quadro del protocollo n. 2 sull'applicazione dei principi di sussidiarietà e di proporzionalità, in cui si dichiara la mancata conformità del progetto di atto legislativo al principio di sussidiarietà,

–  visto il parere del Comitato economico e sociale europeo del 19 settembre 2018(1),

–  visto il parere del Comitato delle regioni del 4 luglio 2018(2),

–  visti l'accordo provvisorio approvato dalla commissione competente a norma dell'articolo 69 septies, paragrafo 4, del regolamento, e l'impegno assunto dal rappresentante del Consiglio, con lettera del 14 gennaio 2019, di approvare la posizione del Parlamento europeo, in conformità dell'articolo 294, paragrafo 4, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visto l'articolo 59 del suo regolamento,

–  visti la relazione della commissione per l'agricoltura e lo sviluppo rurale e i pareri della commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori, della commissione per lo sviluppo e della commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (A8-0309/2018),

1.  adotta la posizione in prima lettura figurante in appresso;

2.  approva la sua dichiarazione allegata alla presente risoluzione;

3.  approva la dichiarazione congiunta del Parlamento, del Consiglio e della Commissione allegata alla presente risoluzione;

4.  chiede alla Commissione di presentargli nuovamente la proposta qualora la sostituisca, la modifichi sostanzialmente o intenda modificarla sostanzialmente;

5.  incarica il suo Presidente di trasmettere la posizione del Parlamento al Consiglio e alla Commissione nonché ai parlamenti nazionali.

(1) GU C 440 del 6.12.2018, pag. 165.
(2) GU C 387 del 25.10.2018, pag. 48.


Posizione del Parlamento europeo definita in prima lettura il 12 marzo 2019 in vista dell'adozione della direttiva (UE) 2018/... del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di pratiche commerciali sleali nei rapporti tra imprese nella filiera agricola e alimentare
P8_TC1-COD(2018)0082

(Dato l'accordo tra il Parlamento e il Consiglio, la posizione del Parlamento corrisponde all'atto legislativo finale, la direttiva (UE) 2019/633.)


ALLEGATO ALLA RISOLUZIONE LEGISLATIVA

Dichiarazione del Parlamento europeo sulle alleanze di acquisto

Il Parlamento europeo, pur riconoscendo il possibile ruolo svolto dalle alleanze di acquirenti nella creazione di efficienze economiche nella filiera agricola e alimentare, sottolinea che l'attuale mancanza di informazioni non consente una valutazione degli effetti economici di tali alleanze di acquirenti sul funzionamento della catena di approvvigionamento.

A tale riguardo, il Parlamento europeo invita la Commissione ad avviare senza indugio un'analisi approfondita riguardante la portata e gli effetti di tali alleanze di acquisto nazionali e internazionali sul funzionamento economico della filiera agricola e alimentare.

Dichiarazione congiunta del Parlamento europeo, del Consiglio e della Commissione sulla trasparenza dei mercati agricoli e alimentari

Il Parlamento europeo, il Consiglio e la Commissione sottolineano che la trasparenza dei mercati agricoli e alimentari è un elemento fondamentale del buon funzionamento della filiera agricola e alimentare, al fine di meglio orientare le scelte degli operatori economici e delle pubbliche autorità, nonché di agevolare la comprensione degli sviluppi del mercato da parte degli operatori. La Commissione è incoraggiata a proseguire i lavori in corso per migliorare la trasparenza del mercato al livello dell'UE. Ciò può includere il rafforzamento dell'attività degli osservatori del mercato dell'UE e il miglioramento della raccolta dei dati statistici necessari per l'analisi dei meccanismi di formazione dei prezzi lungo l'intera filiera agricola e alimentare.

Ultimo aggiornamento: 27 gennaio 2020Note legali - Informativa sulla privacy