"Sono i fatti, non la paura, ad aiutare le persone a proteggersi“

Gunnar Controlla lo stato di salute dei passeggeri e fornisce consigli validi Estonia, Tallin

La riapertura di porti e aeroporti deve essere gestita con attenzione per evitare una seconda ondata. A Tallin, l'aiuto è arrivato dai volontari della Croce Rossa estone. Gunnar è uno di loro. "Devo garantire che i passeggeri in arrivo siano ben informati e sappiano attuare le precauzioni necessarie per evitare la diffusione del virus. Controlliamo il loro stato di salute, la temperatura e forniamo consigli di base", spiega. I volontari della Croce Rossa, come Gunnar, svolgono un ruolo importante nella lotta alla pandemia. Istruiscono il pubblico, diffondono informazioni di prevenzione, aiutano a evitare la disinformazione e controllare dicerie e panico. Tallinn è solo una delle numerose città che, in Europa, stanno realizzando iniziative simili. Il Parlamento chiede una riapertura completa e rapida delle frontiere dell'UE, senza alcuna discriminazione basata sulla nazionalità, per garantire la ripresa economica dopo la pandemia. Maggiori informazioni su https://www.europarl.europa.eu/news/it/headlines/priorities/frontiere-ue/20200506STO78514/covid-19-cosa-puo-fare-l-ue-per-riaprire-le-frontiere-nell-area-schengen

"Raccontando storie insieme, condividendo le nostre gioie e i nostri successi, possiamo farcela“

Pille Offre sostegno ai genitori attraverso la campagna Read Aloud (Letture ad alta voce) Estonia, Tallin

Poiché il coronavirus continua a diffondersi, la maggior parte delle persone abituate a lavorare in ufficio si ritrova improvvisamente ad affrontare la realtà di un nuovo spazio di lavoro: la propria casa. Altrove, le scuole di tutta Europa hanno chiuso i battenti a tutti i bambini - eccetto quelli dei lavoratori essenziali - il che significa che la maggior parte delle famiglie passerà lunghi periodi in casa insieme. Destreggiarsi tra impegni di lavoro e una vita familiare intensa può essere scoraggiante. È qui che entra in gioco la campagna Read Aloud. Pille e il suo team offrono sostegno ai genitori che lavorano da casa e che sono alla ricerca di attività educative e coinvolgenti per i loro figli. Read Aloud incoraggia fortemente i bambini a leggere, ad ascoltare storie e persino a crearne di proprie. Questo supporto si presenta sotto forma di chiamate individuali su Facebook o Skype, adattando l'esperienza al livello di lettura di ogni bambino e facendo in modo di mantenere vivo il suo interesse. Potersi esercitare a leggere ad alta voce migliora il livello di alfabetizzazione e aumenta la fiducia del bambino.

"Tutti gli studenti dovrebbero avere accesso a un'istruzione di qualità a domicilio“

Maria Imprenditrice nel campo delle tecnologie didattiche, si adopera per garantire un accesso equo ai dispositivi di apprendimento online Estonia, Tallinn

La solidarietà e l'aiuto reciproco sono più importanti che mai per superare insieme la pandemia di Covid-19. Per questo, Maria mette in contatto le famiglie estoni affinché si aiutino a vicenda per risolvere problemi specifici. Agli studenti estoni viene chiesto di frequentare le lezioni online da casa, ma non tutti possono farlo a causa della mancanza di dispositivi elettronici come computer portatili o tablet. Grazie al progetto di Maria, denominato "Un computer per ogni studente", le famiglie che hanno dispositivi inutilizzati a casa o in ufficio possono donarli a chi non ne ha, in modo che ogni studente abbia accesso all'apprendimento a distanza. In meno di un mese sono stati scambiati tra le famiglie ben 1200 computer.