"Speranza e desiderio di aiutare: ecco cosa ci fa continuare a respirare“

PNEUMA Team Ha sviluppato un respiratore per gli ospedali a basso prezzo e facile da assemblare Portogallo, Porto

Gli ospedali hanno un disperato bisogno di respiratori. Per questo un team multidisciplinare di Porto, capeggiato da INESC TEC, sta sviluppando PNEUMA, un dispositivo economico e facile da assemblare. Lo scopo principale di questo respiratore è lasciare libere le macchine tradizionali per i casi critici. Questa tecnologia è un'alternativa alla ventilazione invasiva per i pazienti con insufficienza respiratoria acuta che necessitano di controllo della frequenza respiratoria ed è una soluzione in caso di carenze importanti di respiratori. Gli scienziati europei sono in prima linea per la ricerca e l'innovazione globali nel settore medico, collaborando oltre le frontiere per migliorare insieme i sistemi sanitari. Inoltre, l'Unione sostiene start-up e PMI che elaborano nuove idee per combattere il virus. A questo proposito, il programma acceleratore del Consiglio europeo per l'innovazione offre, nell'ambito dell'invito a presentare finanziamenti, 164 milioni di euro per aiutarle a far decollare le loro idee.

"L'arte è lo specchio dell'umanità. Ci incoraggia, ci dà speranza e ci risolleva lo spirito“

Ana Gestisce una piattaforma su cui gli artisti possono esibirsi ed essere remunerati dal pubblico Portogallo, Torres Vedras, Lisbona

Pensa alle arti, pensa agli affari, fai cultura! Questo è il motto della piattaforma RHI Stage, creata dall'istituto ARTE presso la RHI-Think.com, dove gli artisti possono esibirsi ed essere pagati per la loro arte. DELETION OF PARAGRAPH. L'impatto della crisi di Covid-19 negli Stati membri europei è stato pesante per molti settori industriali. E quello della cultura non fa eccezione. L'Unione europea ha creato il programma Creative Europe per fornire prestiti alle piccole e medie imprese nei settori culturali e creativi. Ha anche istituito fondi per un sostegno sotto forma di prestiti e garanzie. È incoraggiante vedere che le comunità di tutta l'Unione possono sostenere gli artisti nel loro lavoro, mostrando loro solidarietà attraverso l'arte stessa.

"Salviamo delle vite permettendo alle persone di rimanere a casa“

Vizinho amigo Acquista e consegna la spesa a chi non può uscire di casa Portogallo, Lisbona

"Vizinho Amigo", ossia "Vicino amico", è un gruppo di giovani volontari che assistono le persone più a rischio, come gli anziani e i malati. Poiché queste categorie sono colpite più gravemente se contraggono il virus, viene loro vivamente raccomandato di evitare incontri con altre persone, anche nei supermercati o nelle farmacie. Ed è qui che intervengono i "vicini amici", che raccolgono le richieste e vanno a fare la spesa, comprano le medicine e qualsiasi altro articolo necessario e li consegnano a domicilio. Lavorano anche per far conoscere i loro servizi, consegnando volantini e collaborando con le autorità locali. Questo spirito di solidarietà è stato dimostrato anche tra gli Stati membri dell'Unione europea, soprattutto nei confronti di quelli più colpiti dalla pandemia. Ad esempio, la Slovacchia ha inviato mascherine e disinfettante all'Italia, mentre l'Austria ha spedito guanti e disinfettante alla Croazia. Gli ospedali tedeschi stanno curando pazienti gravemente malati provenienti dall'Italia e dalla Francia, mentre la Repubblica ceca ha offerto tute protettive all'Italia e alla Spagna. Esempi concreti di come stiamo superando la crisi, insieme.

"Questa emergenza riguarda tutti“

SOS.COVID19 Organizza campagne di finanziamento collettivo per l'acquisto di dispositivi di protezione personale Portogallo, Lisbona

Il sistema sanitario deve far fronte a una forte richiesta di attrezzature per consentire a medici e infermieri di proteggersi quando assistono i pazienti negli ospedali. È quindi necessaria una fornitura di dispositivi di protezione individuale (DPI) per sostenere i professionisti della salute nella lotta contro il Covid-19. SOS.COVID19.Portugal è un movimento di solidarietà sociale portoghese fondato da 8 donne impegnate in questo campo. Organizzano il finanziamento collettivo per l'acquisto di DPI per diversi ospedali. Il movimento ha anche dato vita a una seconda campagna di finanziamento per l'acquisto di DPI per le case di cura per anziani. A livello europeo è stata creata la riserva RescEU per la raccolta e la distribuzione di attrezzature mediche e DPI. L'obiettivo è di fare in modo che vadano dove sono più necessari per rallentare e fermare questa pandemia.

"Lavoreremo per trovare nuove soluzioni per lottare contro questa pandemia“

Miguel Sostiene il Servizio Sanitario Nazionale portoghese attraverso la creazione di prodotti essenziali Portogallo, Porto

Nuove forniture di gel disinfettante, indispensabile per la prevenzione del Covid-19, sono state distribuite in 12 ospedali del Nord del Portogallo grazie alla collaborazione tra l'amministrazione sanitaria regionale, il gruppo Super Bock e la distilleria Levira. Finora sono stati forniti circa 18.000 litri di gel igienizzante per le mani realizzato con la nostra produzione di birra analcolica. Si tratta di un esempio di sostegno e solidarietà tra imprese private e chi lavora in prima linea per facilitare la vita dei professionisti del servizio sanitario nazionale.

"Una comunità che innova è più autonoma e resiliente“

VIVA Lab, team di 8 persone Sviluppa progetti open source per la progettazione di dispositivi di protezione per il settore medico Portogallo, Porto

VIVA Lab si occupa di istruzione, innovazione e design. Durante la pandemia, si è convertita alla produzione di mascherine, visiere e occhiali protettivi per gli ospedali di Porto. Ha trasformato lo spazio di lavoro in una catena di montaggio e ha creato una rete di volontari e sarte. Finora ha consegnato 4.500 visiere, 1.300 occhiali e 500 mascherine. Il progetto utilizza esclusivamente codice open source e open-share che ha già permesso a gruppi in Brasile, Italia e Spagna di adottare le sue soluzioni. In tutta l'Unione europea, paesi, regioni e città tendono la mano ai loro vicini, per aiutare i più bisognosi. Questa è la solidarietà europea in azione. Per una panoramica completa dell'azione globale dell'UE in risposta alla Covid-19, visita la pagina: https://ec.europa.eu/info/live-work-travel-eu/health/coronavirus-response_it

"Non basta ringraziare i medici e gli infermieri. Dobbiamo agire tutti“

Eurico Stampa in 3D i dispositivi di protezione per i professionisti del settore medico Portogallo, Setúbal

Eurico lavora alla FAN3D, un'azienda di consulenza specializzata nella produzione additiva (stampa 3D). Al momento si dedicano alla stampa in 3D di dispositivi di protezione medica per gli operatori sanitari. Questo è solo uno dei tanti esempi di solidarietà europea. Finora, la Francia ha donato 1 milione di mascherine all'Italia e la Germania ha consegnato all'Italia 7 tonnellate di attrezzature mediche, tra cui ventilatori e maschere anestetiche, per aiutare a salvare vite umane.

"Ora più che mai, il supporto tecnico può fare la differenza per gli ospedali nella lotta contro la pandemia“

André Aiuta gli ospedali a gestire manutenzione e ripristino di attrezzature mediche Portogallo, Vale de Cambra

André lavora su una piattaforma web che aiuta gli ospedali a comunicare in modo più efficiente con altre strutture mediche, prestando particolare attenzione alla manutenzione e al ripristino delle attrezzature mediche. Garantire la fornitura di attrezzature mediche adeguate è uno degli sforzi principali dell'Unione europea durante questa crisi. Assistendo i tecnici specializzati nella manutenzione e nel ripristino degli strumenti di cui gli operatori sanitari hanno disperatamente bisogno per fornire cure adeguate ai pazienti, André contribuisce ad affrontare la sfida logistica che il settore sanitario sta affrontando attualmente.

"Soluzioni locali che diventino globali. Unico scopo: servire l'umanità nella lotta contro COVID19, ripristinando vecchie apparecchiature mediche come i ventilatori“

João Mette le proprie competenze tecnologiche al servizio delle istituzioni mediche Portogallo, Cascais

L'Open Air Project fondato da João riunisce una comunità di volontari esperti di tecnologia che lavorano su progetti come ventilatori open source e il ripristino di vecchi ventilatori per sostenere gli istituti sanitari. Altri progetti riguardano la prevenzione, il contenimento, l'assistenza a distanza, il supporto logistico, le applicazioni mobili e altre soluzioni tecnologiche per l'emergenza attuale. Il progetto mira a fornire soluzioni locali che possano essere utili a livello globale, in parallelo agli sforzi dell'UE per sostenere le persone sul campo, offrendo al contempo soluzioni su scala continentale.

"Puoi salvare il mondo imparando come evitare la diffusione del virus“

Virus Fight Club Ha lanciato un gioco educativo su smartphone per insegnare le migliori pratiche dell'OMS Portogallo, Braga

Questo team di 9 persone ha sviluppato l'app Virus Fight Club in cui i giocatori viaggiano in tutto il mondo per combattere la COVID-19. Il gioco è accessibile a tutte le fasce d'età, e combina informazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità e intrattenimento, offrendo così un'attività ludica in questo momento difficile. Il lavaggio frequente delle mani è una caratteristica fondamentale del gioco, insieme alla distribuzione di mascherine ai personaggi infetti. Iniziative di questo tipo integrano in modo creativo le iniziative del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, che fornisce tempestive valutazioni dei rischi e aggiornamenti sull'epidemia.