"Usiamo la ricerca finanziata dall'UE per sviluppare un nuovo test per il coronavirus“

Maarten Ha messo a punto un nuovo tipo di test rapido Olanda, Eindhoven

Grazie al sostegno dell'UE, il professor Maarten Merkx dell'Università Tecnica di Eindhoven ha sviluppato un nuovo tipo di test rapido che rileva gli anticorpi dei virus nel sangue attraverso le proteine che emettono luce. Ora sta lavorando per applicare lo stesso metodo al coronavirus. Il punto di forza del suo approccio è che il test può essere eseguito direttamente sul sangue e il segnale può essere rilevato con la fotocamera di uno smartphone. Parte del suo progetto è anche lo sviluppo di una striscia cartacea contenente gli stessi componenti del test - che chiama diagnostica "fosforescente" su carta. Quando una persona possiede anticorpi virali, significa che ha già avuto la malattia o è stata esposta al virus, e questa informazione potrebbe essere molto utile per contenere la diffusione di malattie come il COVID-19. Questo tipo di test rapido degli anticorpi è quindi fondamentale per chi lavora con persone vulnerabili, ma anche per aiutare tutti noi a decidere se visitare i nostri cari appartenenti a gruppi ad alto rischio o pianificare il nostro rientro al lavoro.

"L’UE finanzia la nostra ricerca per individuare e contenere le epidemie“

Marion Conduce un progetto sostenuto dall'UE che sviluppa tecniche per individuare e rintracciare nuove malattie infettive Olanda, Rotterdam

Le migliori menti scientifiche europee si stanno riunendo per combattere la diffusione del coronavirus e prepararsi a future pandemie. La professoressa Marion Koopmans, capo del dipartimento di scienze virali dell'Erasmus University Medical Centre di Rotterdam, ha dedicato la sua carriera alla ricerca sui virus come il COVID-19 . A causa della crescita demografica, dei cambiamenti climatici e del modo in cui usiamo la terra, la professoressa Koopmans si aspetta che epidemie come quella che stiamo vivendo diventino più comuni in futuro. Ecco perché il suo lavoro si concentra sulla preparazione. In risposta all'epidemia di coronavirus, il suo team sta traducendo i dati genetici del virus in strumenti che possiamo utilizzare per contrastarlo. Per questo stanno cercando di mettere a punto test diagnostici rapidi e di capire quanto sia diffuso il virus e se vi sia già una certa immunità tra la popolazione. Inoltre, la professoressa Koopmans è fra gli esperti che consigliano la Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, sulle azioni a livello europeo per contenere e gestire la pandemia.

"Sono fiero di poter trasportare merci in tutta Europa grazie alle corsie verdi dell'UE“

Fred Consegna prodotti essenziali in tutti gli Stati membri dell'Unione grazie alle corsie verdi dell'UE Olanda, Utrecht

Anche se le frontiere interne dell'Unione europea sono chiuse, forse avrete visto alcuni camion attraversarle occasionalmente. Sapevate che l'Europa si affida a camion come questi per trasportare cibo e merci essenziali per non interrompere la distribuzione e la vendita? Fred è uno delle migliaia di camionisti da cui noi tutti dipendiamo. Grazie al suo lavoro, nei nostri negozi non mancano i prodotti e gli ospedali non rimangono senza attrezzature essenziali. L'Unione europea ha reso i viaggi di Fred molto più semplici. Il 23 marzo la Commissione ha chiesto agli Stati membri di far passare a tutti i veicoli merci i controlli e gli screening sanitari in 15 minuti. Ha anche fornito assistenza su come proteggere al meglio i lavoratori del settore dei trasporti dal Covid-19.

"L'apprendimento attivo è importantissimo. Quale luogo migliore per sperimentarlo se non a casa propria?“

Annieke Insegnante che ha elaborato un metodo di apprendimento a distanza per i bambini della primaria Olanda, Nijensleek

Annieke Otten insegna alla scuola elementare De Bron di Nijensleek e ha voluto trasformare il confinamento in un'opportunità per rendere l'insegnamento a casa più efficace per genitori e figli. Ha quindi ideato il proprio metodo didattico online, chiamato "The learning challenge" (la sfida dell'apprendimento). Un metodo di apprendimento a casa che ha avuto un grande successo a livello nazionale. Questo metodo ricorre a giochi, enigmi e ricerche per aiutare i bambini ad apprendere le lingue e l'aritmetica. I bambini imparano così le frazioni con l'ausilio di spicchi d'arancia, imparano a contare raccogliendo monete e sviluppano abilità linguistiche saccheggiando la dispensa alla ricerca di tutti i prodotti che iniziano con la "s". "The learning challenge" è disponibile online su Facebook e Instagram: Annieke pubblica un compito di lingua e matematica quattro volte a settimana. Molti insegnanti utilizzano questi compiti a livello nazionale.

"Il detto "ci vuole un intero villaggio per far crescere un bambino" è proprio vero“

Klinton Organizza attività fisiche online per mantenere i bambini attivi e impegnati Olanda, Utrecht

I nostri figli sono il futuro dei nostri paesi e dell'Europa. È quindi essenziale che ricevano un'educazione adeguata. Gli insegnanti olandesi come Klinton stanno organizzando attività online che bambini e genitori possono svolgere insieme. Questo non solo mantiene i bambini attivi, ma tiene anche unite le famiglie. Poiché l'istruzione è una priorità per moltissimi, l'Unione europea fornisce materiale online a cui tutti possono accedere. Il tempo passato a casa può essere un'opportunità straordinaria per entrare in contatto con i membri della nostra famiglia e per provare insieme cose nuove. Proprio come Klinton, gli insegnanti degli Stati membri stanno lavorando duramente per mantenere vivo l'interesse dei loro studenti.

"In quanto azienda, abbiamo i mezzi per contribuire: è nostro dovere aiutare come possiamo“

Arno Ha iniziato a produrre disinfettante nella sua distilleria per aiutare il settore medico Olanda, Groningen

Hooghoudt è una distilleria di famiglia di Groningen, nei Paesi Bassi. Poiché fa parte integrante della comunità dal 1888, i suoi proprietari hanno considerato loro dovere aiutare la propria città a combattere la pandemia. L'idea è venuta al mastro distillatore Frank Leystra, che, avendo constatato quanto sia difficile per i professionisti del settore medico procurarsi del disinfettante, ha deciso di produrlo direttamente nella distilleria. I primi ordini arrivano da Ambulance Care Groningen e TSN Home Care, e l'azienda di famiglia è anche in contatto con il Centro Medico Universitario di Groningen. Una crisi inedita richiede risposte creative proprio come questa. Un pacchetto di stimolo di emergenza da 750 miliardi di euro servirà ad alleviare le conseguenze dell'epidemia, mentre 37 miliardi di euro di finanziamenti dell'Unione europea stanno già contribuendo a salvare vite umane, posti di lavoro e aziende.

"Gli applausi che riceviamo ci rincuorano e il sostegno dimostrato per il nostro lavoro è davvero incredibile“

Jan Dà man forte alle équipe che combattono la pandemia Olanda, Leiderdorp

Jan è un medico generalista che ha fatto i turni nel reparto coronavirus del suo ospedale di Leiderdorp. Anche se al momento la situazione è abbastanza tranquilla, Jan e i suoi colleghi si aspettano che il carico di lavoro aumenterà drasticamente nelle prossime settimane. Il sostegno dimostrato agli operatori sanitari dalla popolazione locale, che ogni sera li applaude da finestre e balconi, li commuove e dà loro il coraggio di affrontare le difficoltà che si presenteranno. Certo, non siamo tutti professionisti del settore medico, ma la solidarietà europea può essere dimostrata da chiunque e aiuta chi lavora in prima linea a rimanere forte.