skip to content
 

Conferenza sul futuro dell'Europa: cerimonia conclusiva a Strasburgo

La relazione sui risultati finali della Conferenza sarà presentata ai Presidenti delle istituzioni europee nel corso di una cerimonia conclusiva il 9 maggio a Strasburgo.

In occasione della giornata dell'Europa del 9 maggio, i tre Copresidenti del Comitato esecutivo della Conferenza presenteranno la relazione finale della Conferenza ai Presidenti delle istituzioni europee. Nel corso della cerimonia, interverranno la Presidente del PE Metsola, la Presidente della CE von der Leyen, oltre ai cittadini dei panel europei e nazionali e ai Copresidenti della Conferenza. Sono previsti anche performance di Danse l'Europe e dell'orchestra giovanile DEMOS.

Oltre ai 449 membri della Plenaria, di cui 108 cittadini, saranno invitati all’evento anche 120 cittadini dei panel europei nonché 200 studenti di scuole locali e Erasmus.

Parteciperanno alla cerimoni anche i ministri degli affari europei e altre personalità.

Quando: lunedì 9 maggio, dalle 12.00 alle 14.00

Dove: Parlamento europeo di Strasburgo

Venerdì 6 maggio alle 10.00, si terrà un briefing tecnico informale (in inglese e francese) con i rappresentanti del Segretariato comune della Conferenza presso la Commissione europea. Per ulteriori informazioni sulla partecipazione a distanza, si prega di inviare un'e-mail a
Celia.DEJOND@ec.europa.eu.

Prossime tappe

I Presidenti delle tre istituzioni europee valuteranno rapidamente come dare un seguito efficace alla relazione, ciascuno in base alla propria sfera di competenza.

Contesto

Nel corso dell’ultima sessione plenaria della Conferenza sul Futuro dell’Europa, che ha avuto luogo dal 29 al 30 aprile presso il Parlamento europeo di Strasburgo, si è raggiunto un consenso sulle proposte finali. Le 49 proposte adottate, relative a 9 temi, includono più di 300 provvedimenti su come realizzarle. Le proposte si basano sulle raccomandazioni formulate dai panel dei cittadini europei, dai panel nazionali, dalle idee raccolte nella piattaforma digitale multilingue, e sulle discussioni delle precedenti sessioni plenarie e dei gruppi di lavoro.

 

Pubblicato il 7  maggio 2022