skip to content
 
 
 

Consegna Premio Internazionale Buone Pratiche 2021 - 23 novembre 2021

Il 23 Novembre 2021, si è svolto presso lo Spazio Europa il Simposio e la tavola rotonda "Premio Internazionale Buone Preatiche" e sono stati consegnati gli attestati di merito. L'evento è stato organizzato in collaborazione con l'Ufficio del Parlamento europeo in Italia.

Da sinistra: Carlo Corazza (Direttore parlamento Europeo - Ufficio Italia), Giuseppe Chiné (Consigliere di Stato), Jean-Paul Fitoussi (Economista e Docente), Paolo Crisafi (Presidente Remind - NewsRemind) e Franco Mencarelli (Presidente Osservatorio Internazionale Buone Pratiche - OIBP)
Da sinistra: Carlo Corazza (Direttore parlamento Europeo - Ufficio Italia), Giuseppe Chiné (Consigliere di Stato), Jean-Paul Fitoussi (Economista e Docente), Paolo Crisafi (Presidente Remind - NewsRemind) e Franco Mencarelli (Presidente Osservatorio Internazionale Buone Pratiche - OIBP)
 
 

I “Premi Internazionali Buone Pratiche” sono promossi da NewsRemind e dal Parlamento Europeo in Italia da novembre 2020 con l’intento di descrivere, approfondire e far emergere le iniziative più lodevoli, le esperienze guida, le “buone pratiche”, anche comportamentali, di professionisti, imprenditori, lavoratori, rappresentanti delle realtà civili, culturali e economiche e in generale di tutti coloro la cui esperienza ha effetti sulla nostra società interconnessa. Con lo scopo di individuare e diffondere le Best Practices è stato istituito l'"Osservatorio Internazionale Buone Pratiche - OIBP".

La consegna delle pergamene è stata a cura di Carlo Corazza (Rappresentante del Parlamento Europeo in Italia), Paolo Crisafi (Presidente Remind - NewsRemind), Franco Mencarelli (Presidente Osservatorio Internazionale Buone Pratiche - OIBP). 

 

I PREMIATI

SEZIONE ECONOMIA

Jean-Paul Fitoussi, Economista & Docente, da sempre impegnato a creare ponti e sinergie in Europa non solo mettendo al servizio della ricerca e della didattica la sua alta professionalità ma assolvendo al ruolo di osservatore libero e attento alle dinamiche economiche europee. Sostenitore della linea svolta con grande intelligenza a capo della BCE da Mario Draghi, ha condiviso pienamente le politiche finalizzate al sostegno dell'area europea senza alcun Paese dominante. Acuto analista, libero da pregiudizi e ideologie, ha sempre anteposto la lucidità delle sue intuizioni a qualsiasi interesse di parte confrontandosi con libertà e dinamismo con le problematiche più profonde a livello economico.

SEZIONE PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Giuseppe Chiné, Consigliere di Stato, che ha ricoperto e ricopre tutt’ora importanti incarichi istituzionali, mettendo a disposizione del Paese la sua alta professionalità, con grande spirito di servizio e personalità. Da anni punto di riferimento del Governo in Dicasteri strategici, ha saputo spaziare dai vari campi del diritto a quelli più istituzionali, con lucidità e alta preparazione, costituendo l’esempio di una classe dirigente pubblica matura e responsabile, capace di dare concretezza alle linee definite a livello governativo con grande spessore culturale e giuridico. Al momento è tra le menti più apprezzate per dare lungimiranza e attuazione ai piani di ripresa economica del Paese.

SEZIONE INFORMAZIONE

Michele Renzulli, Capo Redattore TG1 Economia, come riconoscimento per la capacità di rendere finalmente accessibili al grande pubblico i temi economici. A capo della redazione economica del TG1 Renzulli infatti non solo ha implementato i livelli di ascolto ma ha saputo condividere e diffondere in modo chiaro e incisivo tematiche complesse riscuotendo unanimi consensi.

Il successo crescente dell'informazione economica ha permesso al grande pubblico di orientare con maturità le proprie scelte in un contesto non sempre facile, reso ancora più difficile dalla emergenza sanitaria. Michele Renzulli ha saputo confermare ai massimi livelli la tradizione di grande spessore professionale della RAI assicurando una informazione economica completa e attenta a tutte le problematiche attuali.

SEZIONE LA FORZA DELLA PREGHIERA

Don Antonio Coluccia, Fondatore Opera Don Giustino, in quanto fondatore dell'Opera Don Giustino, impegnato nel quotidiano servizio ai più deboli e bisognosi, offre uno splendido esempio di Carità e di aiuto concreto a chi ha più necessità di aiuto e vicinanza.

Annuncia con coraggio lo spirito del Vangelo contro ogni atto di illegalità, traffico di droga, violenza, ricevendo minacce da parte della criminalità, ma continuando senza timore, anzi con rinnovata energia, la sua opera nella periferia della Capitale, al servizio delle persone, dei giovani, dei deboli, delle famiglie in difficoltà. Esempio di testimonianza cristiana e di autentico spirito evangelico, accorre ovunque vi sia bisogno, offrendo a tutti noi una mirabile visione di un sacerdozio inteso come donazione totale agli altri e ai valori più autentici della nostra esistenza, illuminata dalla Fede.

SEZIONE FORZE DELL'ORDINE

Filiberto Mastrapasqua, Dirigete Superiore della Polizia di Stato, in quanto svolge il suo lavoro con spirito di servizio, animato da valori e contenuti al servizio della collettività. Non solo quindi repressione dei reati e mantenimento di adeguati livelli di sicurezza ma anche grande attenzione alle esigenze della gente, degli anziani, delle famiglie e in particolare dei giovani, delle loro problematiche. La sua testimonianza ha infatti animato anche incontri periodici con studenti e scuole per renderli maturi e consapevoli sulla strada di una sana crescita e prevenzione. 

Mastrapasqua ha offerto sempre occasioni di confronto e di scambio dando così concretezza al progetto di una Polizia inserita a pieno titolo nella società, tra la gente e per la gente. Il riconoscimento al suo servizio istituzionale vuole quindi premiare non solo la sua professionalità ma anche i valori umani e civili che hanno sempre guidato il suo operare al servizio delle Istituzioni e della nostra gente.

La consegna delle pergamene sarà a cura di Carlo Corazza (Rappresentante del Parlamento Europeo in Italia), Paolo Crisafi (Presidente Remind - NewsRemind), Franco Mencarelli (Presidente Osservatorio Internazionale Buone Pratiche - OIBP). 

PREMIO ALLA CARRIERA – SEZIONE FORMAZIONE E CULTURA IMMOBILIARE

Oliviero Tronconi, Professore ordinario di Tecnologia dell’Architettura al Politecnico di Milano, si occupa di problemi legati all’innovazione gestionale e tecnologica del settore delle costruzioni/immobiliare ed è autore di numerose pubblicazioni a riguardo. Su questi temi ha promosso e diretto diverse iniziative formative, attualmente attive, tra cui: il Master universitario del Politecnico di Milano “Real Estate Management: verso la gestione attiva”, il Master universitario “Real Estate” organizzato dal MIP Politecnico di Milano e SDA Bocconi, il Corso Executive in “Facility, Property and Asset Management” organizzato da MIP Politecnico di Milano e il Corso di Aggiornamento per operatori “Metodi, tecniche e strumenti professionali per il settore immobiliare”. Ha svolto ricerche finanziate dall’Unione Europea, Plan Construction, CNR, MURST e per Associazioni e Aziende pubbliche e private.

 

LA PAROLA DEI PROMOTORI

Carlo Corazza, Rappresentante del Parlamento Europeo in Italia: “le buone pratiche a livello europeo sono la strada per rafforzare una comune strategia contro la pandemia e creare una base sinergica di iniziative tra gli stati membri capace di portare ad una graduale ripresa economica. Solo da questa unità di intenti si potrà uscire rafforzati dopo l’emergenza sanitaria che ha colpito profondamente tutti gli stati dell‘unione. Buone pratiche sull’abitare che sono oggetto di approfondimenti tra Parlamento Europeo e Remind Filiera Immobiliare specie per quanto attiene i temi della rigenerazione urbana, della green economy, la messa in sicurezza dei territori e delle città e dei relativi immobili e impianti. Più in generale, la collaborazione tra il Parlamento Europeo – Ufficio Italia e il progetto editoriale NewsRemind è volta a valorizzare le buone pratiche dei settori della Cultura, dell’Informazione, del Management, del Sociale, del Turismo & dell’Economia istituendo i premi buone pratiche che sono stati valutati da una giuria multidisciplinare presieduta da Franco Mencarelli (consigliere della corte dei conti e presidente dell’Osservatorio Internazionale Buone Pratiche) dove partecipa anche Paolo Crisafi, presidente di Remind Filiera Immobiliare nonché tra i principali promotori delle best practices in Italia”.

Sulla motivazione del premio si è soffermato Paolo Crisafi, Presidente Remind – Comitato Editoriale NewsRemind – Osservatorio per la Cura della Casa Comune: “in uno stato di emergenza come quello che stiamo vivendo sentiamo la grande responsabilità di conferire un riconoscimento a chi mette cuore e mente in quello che fa, essendo esempio anche per gli altri. È in quest’ottica da intendere l’iniziativa del “Premio Internazionale Buone Pratiche” promossa da NewsRemind, in collaborazione con il Parlamento Europeo – Ufficio Italia, tesa a far emergere le iniziative più lodevoli, le esperienze guida al fine di indicare il percorso che ognuno, nella propria area di competenza, può intraprendere per contribuire alla ripartenza economica, sociale e civile del nostro Paese.

 

Pubblicato il 24 novembre 2021