skip to content
 
 
 

Covid-19: il PE chiede di sostenere il settore turistico

La commissione per i trasporti e il turismo del Parlamento europeo esorta la Commissione europea a presentare un piano d'azione per aiutare il settore del turismo a superare la crisi causata dalla pandemia di Covid-19.

Nel dibattito di martedì 21 aprile con il Commissario per il mercato interno Thierry Breton, i deputati hanno affermato che il settore del turismo ha bisogno di maggiore sostegno attraverso misure specifiche, finanziamenti, un maggiore coordinamento a livello europeo e una tabella di marcia mirata.

La richiesta di un piano e di una strategia di ripresa, specifica per il settore, ha trovato sostegno fra i deputati di tutti gli schieramenti.
I parlamentari hanno chiesto un ampio finanziamento del settore attraverso il bilancio a lungo termine, e chiarezza sulle restrizioni di viaggio in vista delle vacanze estive.

Il Commissario Breton ha assicurato che i diritti dei passeggeri rimangono protetti e che gli Stati membri hanno già la possibilità di offrire sostegno alle loro imprese turistiche.

Nella risoluzione sull'azione coordinata dell'UE per combattere la pandemia di COVID-19 e le sue conseguenze, adottata il 17 aprile 2020 in plenaria a Bruxelles, il Parlamento europeo ha rilevato che i settori dei trasporti e del turismo chiesto di sviluppare un meccanismo di prevenzione e di gestione del settore turistico a livello UE, per proteggere i lavoratori, aiutare le aziende e garantire la sicurezza dei passeggeri.

Continua la lettura dell'articolo
 

Articolo pubblicato il 21 aprile 2020