skip to content
 
 
 

Il fondo di solidarietà UE per Austria, Italia, Portogallo e Spagna

La commissione bilanci del Parlamento europeo ha approvato giovedì 279 milioni di euro in aiuti UE a seguito degli eventi meteorologici estremi avvenuti in Austria, Italia, Portogallo e Spagna nel 2019. Il voto della plenaria è previsto a giugno.

Il progetto di relazione redatto da José Manuel Fernandes, (PPE, PT), in cui si raccomanda l'approvazione degli aiuti, è stato approvato con 38 voti favorevoli, nessun contrario e nessuna astensione.

Gli aiuti del Fondo di solidarietà dell'Unione europea dovranno essere utilizzati per riparare i danni a seguito di inondazioni e tempeste verificatesi nel 2019.

Dei 279 milioni di euro del Fondo di solidarietà dell'Unione europea (FSUE), 211,7 milioni di euro saranno destinati all'Italia il cui territorio è stato colpito, tra ottobre e novembre 2019, da una serie di eventi meteorologici estremi collegati, che hanno provocato gravi danni e sono culminati nella disastrosa alluvione di Venezia.

Il Parlamento europeo dovrà approvare a giugno in Plenaria la proposta di assistenza del Fondo di solidarietà dell'UE a Portogallo, Spagna, Italia e Austria. L'aiuto finanziario sarà erogato una volta approvato anche dal Consiglio.

Leggi l'intero articolo
 

Pubblicato il 29 maggio 2020