skip to content
 
 
 

Il Parlamento raccomanda Verena Ross alla presidenza dell’ESMA

Verena Ross ha ricevuto il sostegno del Parlamento per dirigere l'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), l'organo di controllo dei servizi finanziari.

 

Con 555 a favore, 56 contro e 81 astensioni, il Parlamento europeo conferma la posizione della commissione affari economici e monetari e del Consiglio di raccomandare Verena Ross alla presidenza dell'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA).

Durante l'audizione organizzata la scorsa settimana, i deputati della commissione affari economici e monetari hanno chiesto alla sig.ra Ross come intenderebbe migliorare l'applicazione delle regole e garantire un migliore uso della proporzionalità nel processo decisionale. Le hanno anche chiesto come pensa affrontare la finanza digitale e i nuovi asset digitali e il consolidamento dei mercati dei capitali dell'UE.

Prossime tappe

Il regolamento ESMA stabilisce che "Il consiglio delle autorità di vigilanza dell'ESMA redige un elenco ristretto di candidati qualificati per la carica di presidente, con l'assistenza della Commissione. Sulla base dell'elenco ristretto, il Consiglio adotta la decisione di nomina del presidente, previa conferma del Parlamento europeo".

Il Consiglio ha informato il Parlamento che avrebbe nominato Verena Ross, se confermata dai deputati

 

Pubblicato il 6 ottobre 2021