skip to content
 

L'edizione della Festa della Musica a Napoli sarà dedicata a David Sassoli - 21 giugno 2022

Il Parlamento europeo in Italia partecipa all'edizione 2022 della Festa della Musica di Napoli, con il tema del “Recovery Sound Green Music Economy” il 21 giugno sarà una giornata dedicata alla memoria di David Sassoli e alla cura dell'ambiente del patrimonio culturale nazionale coronata dalla musica. #FdM2022

 
EDIZIONE 2022

L'edizione 2022 della Festa della musica,con il tema del “Recovery Sound Green Music Economy” si caratterizza con l'obiettivo della ripartenza del settore Musicale attraverso una particolare attenzione e rispetto per l'ambiente. Il 21 giugno sarà una giornata dedicata alla cura dell'ambiente del patrimonio culturale nazionale coronata dalla musica. La testimonial della 28a edizione della Festa della Musica MALIKA AYANE. Una testimonial estremamente popolare dalla personalità raffinata, che sarà in grado di diffondere il senso e il valore della Festa della Musica.

Questa edizione della Festa della Musica è dedicata a David Sassoli, presidente del Parlamento europeo. Per lui l'attenzione all'ambiente è stata una priorità che si è tradotta in un impegno politico volto a rafforzare le politiche della UE a contrasto del cambiamento climatico, ribadendo il ruolo guida dell'Europa nella battaglia per la preservazione del pianeta.

#FdM2022

LO SPIRITO DELLA FESTA

ll 21 giugno del 1982, con l'iniziativa ideata dal Ministero della Cultura francese, in tutta la Francia, musicisti dilettanti e professionisti invadono strade, cortili, piazze, giardini, stazioni, musei. Non contenta solamente di rendere la pratica musicale visibile, la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale.

Dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica si svolge in Europa e nel mondo. Dal 1995, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia sono le città fondatrici dell'Associazione Europea Festa della musica. Nel 2016 in Italia la svolta, grazie al lavoro fatto dalla AIPFM (Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica) e dalla presenza istituzionale del Ministero dei Beni Culturali e turistici, hanno aderito più di 700 città, dando vita a una rete distribuita su tutto il territorio nazionale. 

Nel 2018 e nel 2019 le città partecipanti all'evento sono state circa 700. Nel 2020 nonostante la pandemia sono state circa 400.

 
 

Pubblicato il 13 giugno 2022