skip to content
 
 
 

NextGenerationEU. Un piano per un’Europa più moderna e sostenibile

NextGenerationEU è uno strumento temporaneo per la ripresa da 750 miliardi di euro, che contribuirà a riparare i danni economici e sociali immediati causati dalla pandemia di coronavirus. Il 28 aprile alle 10 ne parliamo nell'evento organizzato da Euromed Carrefour Sicilia - Antenna Europe Direct di Palermo, in collaborazione con il Parlamento europeo, la Commissione Europea, la Regione Sicilia. 

Per contribuire a riparare i danni economici e sociali causati dalla pandemia di coronavirus, la Commissione europea, il Parlamento europeo e i leader dell'UE hanno concordato un piano di ripresa che aiuterà l'UE ad uscire dalla crisi e getterà le basi per un'Europa più moderna e sostenibile.

NextGenerationEU è uno strumento temporaneo per la ripresa da 750 miliardi di euro, che contribuirà a riparare i danni economici e sociali immediati causati dalla pandemia di coronavirus per creare un'Europa post COVID-19 più verde, digitale, resiliente e adeguata alle sfide presenti e future.

Il dispositivo per la ripresa e la resilienza: è il fulcro di NextGenerationEU, e metterà a disposizione 672,5 miliardi di euro di prestiti e sovvenzioni per sostenere le riforme e gli investimenti effettuati dagli Stati membri.

Assistenza alla ripresa per la coesione e i territori d'Europa (REACT-EU): iniziativa che porta avanti e amplia le misure di risposta alla crisi e quelle per il superamento degli effetti della crisi.
REACT-EU contribuirà a una ripresa economica verde, digitale e resiliente.

I fondi saranno ripartiti tra il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), il Fondo sociale europeo (FSE) e il Fondo di aiuti europei agli indigenti (FEAD)

NextGenerationEU assegnerà ulteriori finanziamenti anche ad altri programmi quali Orizzonte 2020, InvestEU, il Fondo per lo sviluppo rurale o il Fondo per una transizione giusta.

Euromed Carrefour Sicilia - Antenna Europe Direct  di Palermo, in collaborazione con il Parlamento europeo, la Commissione Europea, la Regione Sicilia, organizzerà il 28 Aprile 2021 un seminario online dal titolo: “NextGenerationEU. Un piano per un’Europa più moderna e sostenibile”

L’evento vuole mettere in evidenza le finalità e gli obiettivi dell’iniziativa europea analizzandone inoltre i risvolti per il territorio regionale. Numerose le sfide per i territori dalla transizione digitale a quella verde (ambiente ed agricoltura), dalle infrastrutture alla coesione territoriale, dalla salute alla ricerca ed innovazione.

L'evento sarà in diretta streaming sulla pagina Facebook dello Europe Direct di Palermo

 

Programma

Carlo Corazza, Capo Ufficio del Parlamento europeo in Italia,

Gaetano Armao, Assessore all'Economia, Regione Siciliana 

Roberto Lagalla, Assessore Regionale dell'Istruzione e la Formazione professionale, Regione Siciliana 

Beatrice Covassi, Direzione generale delle Reti di comunicazione, dei contenuti e delle tecnologie, DG CONNECT, Commissione Europea, 

Deputati Parlamento Europeo 

Ignazio Corrao, Deputato al Parlamento europeo  

Pietro Bartolo, Deputato al Parlamento europeo 

Francesca Donato, Deputata al Parlamento europeo

Annalisa Tardino, Deputata al Parlamento europeo

Francesco Tufarelli, Ufficio per il coordinamento delle politiche dell'Unione Europea, Dipartimento Politiche Europee, Presidenza del Consiglio dei Ministri

Giovanni Cafeo,  Segretario Commissione Esame delle attività dell'Unione Europea, ARS 

Giuseppe Compagnone, Presidente Commissione Esame delle attività dell'Unione Europea, ARS 

Angelo Mineo, UNIPA  Direttore Dipartimento  Scienze Economiche Aziendali e statistiche UNIPA 

Federico Amedeo Lasco, Dirigente generale  Dipartimento Programmazione Regione Sicilia

Dario Cartabellotta , Dirigente Generale Dipartimento dell'Agricoltura, Regione Sicilia 

 

Modera, Franco Garufi, esperto di politiche di coesione, vice presidente Centro Pio La Torre. 

 .
 .