skip to content
 
 
 

Questa settimana a Bruxelles commissioni e sessione plenaria: scopri l'agenda

Le commissioni parlamentari discuteranno di: Pacchetto Intelligenza Artificiale, Just Transition Fund, economia circolare e biodiversità. I deputati saranno riuniti in plenaria dal 13 al 16 maggio. In agenda: bilancio UE, democrazia in Ungheria, Covid-19, riutilizzo dell’acqua, Conferenza sul Futuro dell’Europa.

I diritti di proprietà intellettuale per lo sviluppo dell'Intelligenza Artificiale, gli aspetti etici delle tecnologie dell'intelligenza artificiale e della robotica, nonché il regime di responsabilità civile per l'intelligenza artificiale saranno discussi martedì dalla Commissione Giuridica.

La Commissione Sviluppo regionale terrà martedì il primo dibattito sulla proposta di un Just Transition Fund, la prima proposta legislativa per attuare le priorità stabilite nell’ European Green Deal.  Gli argomenti che saranno discussi includono la portata del sostegno, la dotazione di bilancio nonché il rapporto del nuovo Fondo con gli strumenti esistenti della politica di coesione dell'UE.

La Commissione Ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare discuterà con il Commissario per l'Ambiente, oceani e pesca Virginijus Sinkevičius il nuovo Piano d'Azione per l'economia circolare e la prossima Strategia sulla Biodiversità per il 2030.

Sessione plenaria

Mercoledì gli eurodeputati discuteranno con la Commissione e il Consiglio la revisione del bilancio post-2020 e il pacchetto di misure per la ripresa economica per garantire che la nuova proposta sul QFP (Quadro finanziario pluriennale) presentata dalla Commissione trasformi il bilancio dell'Unione europea in uno strumento efficace per il rilancio dell’economia dell'UE. Una risoluzione sarà votata venerdì.

Il Parlamento voterà mercoledì anche una relazione di iniziativa legislativa che chiede alla Commissione europea di presentare entro il 15 giugno 2020 una proposta di piano di emergenza per il QFP. La relazione ha l'obiettivo di evitare che il finanziamento dei programmi comunitari venga interrotto il 1º gennaio 2021 nel caso di ritardo nell’approvazione del bilancio a lungo termine.

Mercoledì sera il Parlamento, insieme al Consiglio e alla Commissione, discuterà delle minacce alla democrazia, allo stato di diritto e ai diritti fondamentali poste dal governo ungherese, che recentemente ha ottenuto i pieni poteri nel quadro delle misure di risposta all'emergenza COVID-19.

Per porre rimedio alla scarsità di acqua potabile, gli eurodeputati voteranno mercoledì i nuovi requisiti per utilizzare in modo sicuro le acque reflue riciclate per l'irrigazione in agricoltura e per altri usi.

Gli eurodeputati discuteranno giovedì l'uso delle app per smartphone nella gestione della diffusione della pandemia e su come garantire il pieno rispetto della protezione dei dati e del diritto alla privacy.

La possibilità di promuovere la ricerca per garantire a tutti un accesso rapido ai futuri vaccini e alle terapie per il nuovo Coronavirus sarà al centro di un dibattito giovedì, con il Consiglio e la Commissione.

Nel commemorare giovedì il 70° anniversario della  Dichiarazione di Robert Schuman del 9 maggio 1950, che stabilisce i principi fondanti dell’Unione europea, gli eurodeputati discuteranno di come la Conferenza sul Futuro dell'Europa (che dovrebbe iniziare entro la fine dell’anno, con al centro la partecipazione dei cittadini) potrà aiutare l'UE a superare le sfide attuali e future.

Agenda del Presidente

Mercoledì il Presidente David Sassoli aprirà la sessione plenaria a Bruxelles e presiederà i dibattiti sulla risposta dell'UE al COVID-19, sul recovery plan e sul bilancio a lungo termine insieme al Presidente del Consiglio Charles Michel e alla Presidente della Commissione Ursula von der Leyen.

 

Pubblicato lunedì 11 maggio 2020