skip to content
 
 
 

Questa settimana a Bruxelles: scopri l'agenda

Questa settimana i deputati sono riuniti a Bruxelles per i lavori delle commissioni parlamentari. I gruppi politici preparano la prima sessione Plenaria del nuovo anno, che si svolgerà a Strasburgo dal 13 al 16 gennaio 2020.

Le prime regole europee in materia di ricorsi collettivi che permettano a gruppi di consumatori di lanciare azioni collettive e richieste di compensazione saranno votate giovedì dalla commissione giuridica. In seguito i deputati potranno iniziare i negoziati sul progetto finale con i ministri dei paesi UE. L’obiettivo è la maggiore protezione dei consumatori in situazioni di “danno collettivo” con implicazioni transfrontaliere, come gli scandali sulle emissioni e su Ryanair.

Preparazione della Plenaria

I gruppi politici prepareranno la sessione plenaria di gennaio (dal 13 al 16) a Strasburgo, dove i deputati discuteranno le proposte della Commissione sui fondi per una transizione equa e voteranno una risoluzione sul patto verde (green deal) per l’Europa.
Verranno anche discussi il programma di lavoro della Presidenza croata del Consiglio e le audizioni in corso sulla procedura relativa all’art. 7, in particolare il caso dell’Ungheria. Il Parlamento voterà la sua posizione sulla futura Conferenza sull’avvenire dell’Europa e sulla Convenzione sulla biodiversità (COP15) oltre al rapporto annuale sui diritti umani e la democrazia nel mondo.

Agenda del Presidente

Il Presidente del PE, David Sassoli, incontrerà mercoledì il Primo ministro rumeno Ludovic Orban: l’incontro sarà seguito da una dichiarazione alla stampa. Il Presidente incontrerà anche il Primo ministro del Governo d’intesa nazionale libico, Fayez Al-Sarraj. Giovedì il Presidente Sassoli parteciperà al ricevimento organizzato dal Re del Belgio per il Nuovo anno.

 

Pubblicato lunedì 30 settembre 2019