Please fill this field
Massimiliano SALINI Massimiliano SALINI
Massimiliano SALINI

Group of the European People's Party (Christian Democrats)

Member

Italy - Forza Italia (Italy)

Date of birth : , Soresina (CR)

Written explanations of vote Massimiliano SALINI

Members can submit a written explanation of their vote in plenary. Rule 194

Guidelines for the employment policies of the Member States (A9-0124/2020 -José Gusmão) IT

10-07-2020

Ho votato a favore di questa modifica degli orientamenti per le politiche degli Stati membri a favore dell'occupazione al fine di allinearne i contenuti a quanto previsto dalla strategia annuale di crescita sostenibile. Inoltre, la modifica in oggetto integra gli obiettivi di sviluppo sostenibile così come delineati dalle Nazioni Unite (OSS). Questi orientamenti richiedono l'impegno di tutti gli Stati membri al fine di sviluppare una strategia coordinata a favore dell'occupazione, promuovendo politiche occupazionali attive per una forza lavoro competente, qualificata, e preparata di fronte a un mercato del lavoro mutevole.

A comprehensive European approach to energy storage (A9-0130/2020 - Claudia Gamon) IT

10-07-2020

Di fronte all'esigenza di decarbonizzazione di tutti i settori della nostra economia, si prevede un aumento massiccio dell'elettrificazione in tutti i settori principali (energia, trasporti, riscaldamento) e, di conseguenza, si prevede anche un forte aumento della domanda di energia elettrica. Al fine quindi di garantire la sicurezza dell'approvigionamento energetico nei prossimi decenni sarà necessario aumentare la nostra capacità di stoccaggio dell'energia. Riconoscendo quindi il rilievo che lo stoccaggio dell'energia avrà nei prossimi anni, soprattutto in questa fase di transizione energetica, ho deciso, con il mio voto, di appoggiare questa relazione. Attraverso questa, infatti, il Parlamento invita la Commissione e gli Stati membri a esplorare appieno il potenziale di stoccaggio nell'UE, per sviluppare una strategia globale di stoccaggio dell'energia.

Conclusion of an EU - New Zealand agreement, under negotiation, on the exchange of personal data for fighting serious crime and terrorism (A9-0131/2020 - Annalisa Tardino) IT

10-07-2020

Con il mio voto a favore ho deciso di appoggiare queste raccomandazioni rivolte al Consiglio e alla Commissione europea alle negoziazioni tra l'UE e la Nuova Zelanda sullo scambio di dati personali, al fine di rafforzare la lotta contro le forme gravi di criminalità e terrorismo. Le raccomandazioni infatti, riconoscono il ruolo centrale di Europol nella lotta contro ogni forma grave di criminalità e richiede che tra questo ente e la Nuova Zelanda ricorra uno scambio di dati finalizzato a contrastare tale fenomeno. Sono infatti dell'idea che lo scambio di informazioni a livello transfrontaliero tra le autorità competenti, debba essere una priorità perché forme gravi di criminalità e il terrorismo vengano contrastati in maniera efficace.

Chemicals strategy for sustainability (B9-0222/2020) IT

10-07-2020

In vista di una futura strategia in materia di sostanze chimiche a livello europeo, il Parlamento europeo ha voluto presentare questa risoluzione dove indica la propria posizione in materia. Trovandomi in linea con il contenuto della risoluzione ho voluto, con il mio voto a favore, appoggiare la sua approvazione. La nuova strategia sulle sostanze chimiche dovrà infatti prevenire o ridurre qualsiasi forma di inquinamento a livelli non più nocivi per la salute umana. La risoluzione, inoltre, riconosce il ruolo di rilievo delle sostanze chimiche in settori chiave europei quali l'industria, l'energia e i trasporti, e ne richiama un loro utilizzo corretto in tutto il territorio dell'Unione. Su un unico punto ho deciso di dissociarmi, ovvero sulla critica mossa alle plastiche biodegradabili: l'Italia rappresenta un modello di produzione e utilizzo di queste plastiche, pertanto mi dissocio dalla critica mossa verso queste sostanze, contenuta nella risoluzione.

Transitional provisions in order to address the impact of COVID-19 crisis (amendment of Regulation (EU) 2016/1628) (C9-0161/2020) IT

10-07-2020

Il regolamento (UE) n. 2016/1628 stabilisce nuovi limiti di emissioni pensati per ridurre le attuali emissioni di inquinanti atmosferici dei motori delle macchine mobili non stradali. Tenendo quindi conto degli effetti della crisi connessa al COVID-19 e tenendo conto delle difficoltà strutturali per numerosi costruttori nell'allinearsi ai limiti di emissioni stabiliti dal regolamento per la cosiddetta fase V, ho deciso di votare a favore di queste disposizioni transitorie, in quanto prevedono un margine di tempo per agevolare questa fase di transizione.

A comprehensive Union policy on preventing money laundering and terrorist financing – Commission's Action plan and other recent developments (B9-0207/2020) IT

10-07-2020

Ho deciso di votare a favore di questa risoluzione in quanto, nell'esprimere le forti preoccupazioni circa lo stato attuale della lotta al riciclaggio di denaro in Europa e del finanziamento del terrorismo, richiama le istituzioni competenti al fine di fronteggiare meglio queste problematiche. Tra i diversi punti, la risoluzione richiede disposizioni più strette in materia di anti riciclaggio, che riguardino, a titolo d'esempio, i servizi di trasferimento di denaro, le organizzazioni senza scopo di lucro e gli obblighi in materia di trasparenza.

The EU’s public health strategy post-COVID-19 (RC-B9-0216/2020) IT

10-07-2020

Ho deciso di votare a favore di questa risoluzione in quanto esprime con forza la volontà del Parlamento europeo a che le competenze in materia di sanità pubblica a livello di UE vengano rafforzate. Dopo la crisi da COVID-19 è chiaro come ci sia bisogno di una strategia efficace, capace di fronteggiare difficoltà come queste, in maniera veloce e puntuale. Con il mio voto a favore ho voluto quindi ribadire la mia volontà e il mio sostegno al miglioramento della sanità pubblica e della ricerca in tutto il territorio dell'UE.

European citizens’ initiative: temporary measures concerning the time limits for the collection, verification and examination stages in view of the COVID-19 outbreak (C9-0142/2020 - Loránt Vincze) IT

09-07-2020

L'iniziativa dei cittadini europei (ICE) è un importante strumento di democrazia partecipativa che permette a un milione di cittadini residenti in un quarto degli Stati membri di invitare la Commissione a presentare una proposta di atto giuridico ai fini dell'attuazione dei trattati UE. Riconoscendone l'importanza, ho deciso di votare a favore di queste misure temporanee finalizzate a garantirne un'efficacia continua soprattutto attraverso una maggiore elasticità procedurale. Le misure temporanee sono state infatti pensate alla luce dell'emergenza COVID-19. Sono stati infatti prolungati i periodi di raccolta, è stata introdotta la possibilità di chiedere una proroga del periodo di verifica e la possibilità di rinviare l'audizione pubblica e la riunione con gli organizzatori, fino a quando la situazione sanitaria del Paese interessato non si stabilizzi.

Amending Directives (EU) 2017/2455 and (EU) 2019/1995 as regards the dates of transposition and application due to the outbreak of the COVID-19 crisis (A9-0122/2020 - Ondřej Kovařík) IT

09-07-2020

Le due direttive (UE) n. 2017/2455 e (UE) n. 2019/1995, insieme con il regolamento (UE) n. 2017/2454, formano il pacchetto sull'IVA nel commercio elettronico. Questo pacchetto individua un insieme di disposizioni che consentiranno alle imprese e ai consumatori di acquistare e vendere più facilmente beni online a livello transfrontaliero. Inoltre, non lasciando alle imprese di paesi terzi il beneficio di un trattamento preferenziale nelle vendite ai consumatori dell'UE, sia direttamente sia attraverso mercati online , gli Stati membri potranno recuperare le attuali perdite di gettito IVA sulle vendite online , stimate a 5 miliardi di € all'anno. Con questo voto a favore ho voluto quindi posticipare la data di applicazione delle due direttive, dal 1° gennaio 2021 al 1° luglio 2021, con l'intento di non sovraccaricare le imprese che al momento stanno affrontando con difficoltà la crisi a seguito della COVID-19.

Financial activities of the European Investment Bank - annual report 2019 (A9-0081/2020 - David Cormand) IT

09-07-2020

La Banca europea per gli investimenti (BEI), in qualità di banca dell'Unione, ricopre un ruolo centrale per il corretto e efficace svolgimento delle politiche europee. Al fine infatti di soddisfare le ambizioni delle politiche dell'Unione, per quanto riguarda aspetti sia economici che sociali, la BEI cura in maniera mirata i finanziamenti e gli investimenti nel territorio UE. Riconoscendo quindi l'importanza delle attività della BEI, ho deciso di votare a favore di questa risoluzione che mira a aumentare gli attuali livelli di investimento nell'UE, che si attestano al di sotto della media storica. Inoltre, la BEI ricopre un ruolo centrale nel perseguire gli obiettivi di coesione sociale.

Contact

Bruxelles

Strasbourg