Please fill this field
Annalisa TARDINO Annalisa TARDINO
Annalisa TARDINO

Identity and Democracy Group

Member

Italy - Lega (Italy)

Date of birth : , Licata

Written explanations of vote Annalisa TARDINO

Members can submit a written explanation of their vote in plenary. Rule 194

Objection pursuant to Rule 112(2) and (3): Genetically modified soybean MON 87751 × MON 87701 × MON 87708 × MON 89788 (B9-0411/2020) IT

17-12-2020

Come nel caso del provvedimento precedente, ho votato a favore della presente obiezione, relativa alla decisione di esecuzione della Commissione europea che autorizza l'immissione in commercio di prodotti contenenti, costituiti od ottenuti a partire da soia geneticamente modificata MON 87751 × MON 87701 × MON 87708 × MON 89788.

Objection pursuant to Rule 112(2) and (3): Genetically modified maize MON 87427 × MON 89034 × MIR162 × MON 87411 and genetically modified maize combining two or three of the single events MON 87427, MON 89034, MIR162 and MON 87411 (B9-0413/2020) IT

17-12-2020

Con voto positivo alla presente obiezione, mi sono opposta alla proposta della Commissione europea per l’autorizzazione dell’immissione in commercio di prodotti contenenti, costituiti da od ottenuti a partire da granturco geneticamente modificato MON 87427 × MON 89034 × MIR162 × MON 87411 e da granturco geneticamente modificato che combina due o tre dei singoli eventi MON 87427, MON 89034, MIR162 e MON 87411. Molti Stati membri hanno infatti presentato numerose osservazioni critiche all'EFSA circa la sicurezza dell'OGM, sia in materia di valutazione tossicologica, che per l'analisi dei rischi per il sistema immunitario. Per queste ragioni, ho ritenuto opportuno oppormi alla richiesta avanzata dalla Commissione europea.

Objection pursuant to Rule 112(2) and (3): Genetically modified maize MIR604 (SYN-IR6Ø4-5) (B9-0414/2020) IT

17-12-2020

Mi sono opposta alla proposta della Commissione europea che intende autorizzare l’immissione in commercio di prodotti contenenti, costituiti da o prodotti a partire da granturco geneticamente modificato MIR604 (SYN-IR6Ø4-5) a norma del regolamento (CE) n. 1829/2003 del Parlamento europeo e del Consiglio. Come in occasione del voto precedente, ho sostenuto l’obiezione promossa dal Parlamento europeo.

Objection pursuant to Rule 112(2) and (3): Genetically modified maize MON 88017 (MON-88Ø17-3) (B9-0415/2020) IT

17-12-2020

Ho votato a favore di questa proposta, che obietta la decisione della Commissione europea di commercializzazione di prodotti contenenti o costituiti da granturco geneticamente modificato MON 88017 (MON-88Ø17-3) od ottenuti a partire da esso, considerato che tale autorizzazione viene proposta senza la realizzazione degli studi necessari a garantirne la sicurezza e che viene associata, da alcuni studi scientifici, a rischi di maggiore tossicità per l’uomo e i mammiferi.

Objection pursuant to Rule 112(2) and (3): Genetically modified maize MON 89034 (MON-89Ø34-3) (B9-0416/2020) IT

17-12-2020

Ho sostenuto col mio voto l’obiezione all’autorizzazione all'immissione alla commercializzazione di prodotti contenenti o costituiti da granturco geneticamente MON 89034 (MON-89Ø34-3) od ottenuti a partire da esso, presentata dalla Commissione europea. Gli Stati membri hanno presentato molte osservazioni critiche sul fatto che lo studio sui mangimi condotto con polli da carne non sia adeguato per valutare la sicurezza tossicologica in quanto non considera i parametri tossicologici. Pertanto, ho votato a favore dell’obiezione.

A strong social Europe for Just Transitions (A9-0233/2020 - Dennis Radtke, Agnes Jongerius) IT

17-12-2020

Premettendo il mio totale e indiscusso supporto a tutte le politiche socio economiche necessarie per cambiare e migliorare il mercato del lavoro, ho votato contro la risoluzione odierna che, con il pretesto di far fronte alla crisi e promuovere il benessere dei cittadini, è stata convertita dai gruppi PPE e S/D in una richiesta di maggiore controllo sugli Stati Membri da parte della Commissione europea. Difatti scorrendo il testo, si trovano molteplici paragrafi in cui si delineano obiettivi e proposte obbligatorie con cui si chiede alla Commissione di legiferare, monitorare e fornire linee guida agli Stati membri. La risoluzione risulta, pertanto, farcita di riferimenti a temi di esclusiva competenza nazionale, come le retribuzioni, la protezione sociale o la sanità, che non trovo sostenibili in questa sede.

Sustainable corporate governance (A9-0240/2020 - Pascal Durand) IT

17-12-2020

Ho espresso voto contrario alla presente relazione sul governo societario sostenibile. Il testo è, purtroppo, permeato da uno sproporzionato riferimento alla sostenibilità ambientale, inserita a più riprese all’interno delle direttrici del diritto societario. Trovo, poi, eccessivo che nella definizione delle strategie aziendali per la sostenibilità venga previsto il pari coinvolgimento delle associazioni ambientaliste a fianco degli stessi azionisti.

Council Recommendation on vocational education and training (VET) for sustainable competitiveness, social fairness and resilience (B9-0400/2020) IT

17-12-2020

La globalizzazione impone nuove sfide alla competitività dello spazio economico e sociale dell’Unione europea. Le abilità e le competenze acquisite sono costantemente sotto esame ed è necessario un aggiornamento continuo. Per questi motivi la risoluzione sottolinea il ruolo fondamentale giocato dall’istruzione e dalla formazione professionale in un mercato del lavoro in costante cambiamento. Molteplici le azioni e misure da avviare al fine di adeguare l’Unione europea alla concorrenza internazionale. Innanzitutto occorre abbassare il tasso di abbandono scolastico e rafforzare la partecipazione all’apprendimento permanente, nonché migliorare la permeabilità fra l’istruzione superiore e la formazione professionale. Nonostante la presenza di qualche passaggio poco condivisibile, relativo al Green Deal e all’inclusione di alcuni gruppi considerati svantaggiati, tra cui minoranze, migranti e rifugiati, il testo al voto oggi ha visto il mio supporto.

Union action for the European Capitals of Culture for the years 2020 to 2033 (A9-0201/2020 - Željana Zovko) IT

17-12-2020

La relazione in voto oggi prevede l’approvazione di un emendamento della Commissione Cultura volto a modificare la decisione del Parlamento europeo del 2014 sulle Capitali europee della cultura dal 2020 al 2033. Con esso, si invitano gli Stati membri a posticipare al 2021 alcuni eventi inizialmente previsti nel 2020 e che, a causa della crisi pandemica da Covid-19, sono stati inevitabilmente annullati. Pertanto ho sostenuto il testo in questione.

Implementation of the EU water legislation (B9-0401/2020) IT

17-12-2020

Ho votato a favore dell’approvazione in seconda lettura del provvedimento UE sulla qualità delle acque destinate al consumo umano. Il testo mira a definire norme e disposizioni per garantire nuovi standard qualitativi per l’acqua potabile e introduce un nuovo metodo di monitoraggio, stabilendo requisiti minimi in materia di igiene per i materiali che entrano in contatto con l’acqua potabile, come ad esempio le tubature. In particolare, la presente direttiva crea un nuovo elenco di controllo basato sulle crescenti preoccupazioni in merito agli effetti degli interferenti endocrini, dei prodotti farmaceutici e delle microplastiche sulla salute umana. In linea con le disposizioni UE, inoltre, gli Stati membri saranno in grado di adottare provvedimenti per migliorare e mantenere l’accesso all’acqua a tutti i cittadini, e promuovere l’uso dell’acqua di rubinetto, anche tramite campagne di informazione e l’installazione di specifiche attrezzature.

Contact

Bruxelles

Strasbourg