Please fill this field
Carlo FIDANZA Carlo FIDANZA
Carlo FIDANZA

Grupo de los Conservadores y Reformistas Europeos

Miembro de la Mesa

Italia - Fratelli d'Italia (Italia)

Fecha de nacimiento : , San Benedetto del Tronto

Inicio Carlo FIDANZA

Miembro

IMCO
Comisión de Mercado Interior y Protección del Consumidor
D-RS
Delegación en la Comisión Parlamentaria de Estabilización y Asociación UE-Serbia

Suplente

TRAN
Comisión de Transportes y Turismo
D-BR
Delegación para las Relaciones conla República Federativa de Brasil
DMER
Delegación para las Relaciones con Mercosur
DLAT
Delegación en la Asamblea Parlamentaria Euro-Latinoamericana

Últimas actividades

Paquete de medidas de recuperación de la UE (debate) IT

27-05-2020 P9_CRE-PROV(2020)05-27(1-048-0000)
Intervenciones en los debates en el Pleno

Ayuda macrofinanciera a los países socios de la ampliación y de la vecindad en el contexto de la crisis provocada por la pandemia de COVID-19 IT

15-05-2020
Explicaciones de voto por escrito

Oltre che dall'impatto di una recessione mondiale e da gravi tensioni sui mercati finanziari, quest'anno la maggior parte dei partner dell'allargamento e del vicinato saranno toccati da una recessione. Sebbene il fattore scatenante della crisi sia il medesimo, la durata e la gravità possono differire a seconda delle strutture economiche nazionali e delle rispettive capacità di adottare efficaci misure di contrasto. Insieme al crollo degli scambi commerciali e all'avversione al rischio che provoca una generale fuga dai mercati emergenti, la recessione contribuisce a mettere sotto forte pressione la loro bilancia dei pagamenti. A seconda della diffusione del virus, nonché delle sue conseguenze economiche, esiste peraltro un rischio chiaro e imminente per la sicurezza e la stabilità sociale con possibili ricadute all'interno e all'esterno. È in tale contesto che la Commissione europea propone il ricorso a un'assistenza macrofinanziaria per sostenere dieci partner del vicinato nel contesto della crisi della Covid-19.
Prendendo atto che l'UE sta mobilitando gli strumenti disponibili al fine di organizzare una risposta esterna (speriamo almeno efficace) alla crisi della Covid-19, ritengo che questo dovrebbe essere quanto meno messo in coda alle nostre priorità interne. Ho ritenuto quindi opportuno astenermi in merito.

Medidas temporales relativas a la explotación de servicios aéreos IT

15-05-2020
Explicaciones de voto por escrito

Il settore dell'aviazione riveste un'importanza strategica per l'Unione europea e apporta un contributo fondamentale all'occupazione e all'economia nel suo complesso nell'UE.
In considerazione dell'importante contributo dell'aviazione alla crescita economica e all'occupazione, le conseguenze della pandemia di Covid-19 su questo settore possono avere ripercussioni più ampie sull'economia, sulla connettività, sul commercio, sull'accessibilità economica e sulla scelta dei viaggi nell'UE, producendo effetti che saranno avvertiti a lungo.
Con il presente regolamento si intende modificare temporaneamente alcune delle vigenti disposizioni legislative concernenti l'aviazione per consentire alla Commissione e alle autorità nazionali di affrontare più agevolmente una serie di conseguenze negative della pandemia e di attenuarne gli effetti sul settore dell'aviazione per tutta la durata della crisi.
Queste misure temporanee a cui ho dato il mio voto favorevole comprendono: una modifica delle norme per il rilascio delle licenze ai vettori aerei in caso di problemi finanziari provocati dalla pandemia, la semplificazione delle procedure che si applicano all'imposizione di restrizioni dei diritti di traffico, una maggiore efficienza consentita nell'aggiudicazione dei contratti dei servizi di assistenza a terra, la proroga consentita dei contratti dei servizi di assistenza a terra fino al 31 dicembre 2021.

Contacto

Bruxelles

Strasbourg