Fabio Massimo CASTALDO Fabio Massimo CASTALDO
Fabio Massimo CASTALDO

Fraktsioonilise kuuluvuseta parlamendiliikmed

Itaalia - Movimento 5 Stelle (Itaalia)

Algus Fabio Massimo CASTALDO

Asepresident

PE
Euroopa Parlament
Vastutusalad asepresidendina:
  • Inimõigused ja demokraatia, v.a Sahharovi auhinna võrgustik (koos asepresident Hautalaga)
  • Kinnisvara, transpordi ja keskkonnasõbraliku parlamendi töörühma liige
  • IKT innovatsioonistrateegia töörühma liige
  • Esindab presidenti mitmepoolsete organisatsioonide (v.a julgeolek) küsimustes, k.a UN+ ja WTO
  • Esindab presidenti suhtluses Euroopa ettevõtjate ühendustega
  • Esindab presidenti Ladina-Ameerika küsimustes (koos asepresident Charanzovága)

Liige

BURO
Euroopa Parlamendi juhatus
AFET
Väliskomisjon
AFCO
Põhiseaduskomisjon
SEDE
Julgeoleku ja kaitse allkomisjon
DMAG
Delegatsioon Magribi riikide ja Araabia Magribi Liiduga suhtlemiseks, sh ELi–Maroko, ELi–Tuneesia ja ELi–Alžeeria parlamentaarsetes ühiskomisjonides
DLAT
Delegatsioon Euroopa – Ladina-Ameerika parlamentaarses assamblees

Asendusliige

ECON
Majandus- ja rahanduskomisjon
D-CL
Delegatsioon ELi–Tšiili parlamentaarses ühiskomisjonis
DSCA
Delegatsioon ELi-Armeenia parlamentaarses partnerluskomitees, ELi-Aserbaidžaani parlamentaarses koostöökomisjonis ja ELi-Gruusia parlamentaarses assotsieerimiskomitees
DMED
Delegatsioon Vahemere Liidu parlamentaarses assamblees
DEPA
Delegatsioon Euronesti parlamentaarses assamblees

Viimased tegevused

Makromajandusliku finantsabi andmine laienemis- ja naabruspoliitika partneritele COVID-19 pandeemia kriisi kontekstis IT

15-05-2020
Kirjalikud selgitused hääletuse kohta

La proposta si colloca nell'ambito delle iniziative avviate dall'UE per contribuire alla prevenzione e al contrasto della pandemia del COVID-19 presso i paesi terzi annunciate lo scorso 8 aprile dalla Commissione europea e dall'Alto Rappresentante per la politica estera e di sicurezza comune dell'UE ed è volta a fornire assistenza macrofinanziaria a 10 paesi dell'allargamento e del vicinato: Albania, Bosnia-Erzegovina, Georgia, Giordania, Kosovo, Moldova, Montenegro, Macedonia del Nord, Tunisia e Ucraina, per un totale di 3 miliardi di euro, sotto forma di prestiti a medio termine.
In questo particolare periodo ci si offre un'opportunità per dimostrare come l'UE possa essere realmente solidale e che possa sostenere tali paesi al fine di evitare che le loro economie, i loro posti di lavoro e le loro istituzioni subiscano effetti negativi in modo da garantire che la spinta verso le riforme rimanga una priorità. Tutto ciò considerato, ho sostenuto dunque la proposta in oggetto.

Ajutised meetmed seoses lennuteenuste osutamisega IT

15-05-2020
Kirjalikud selgitused hääletuse kohta

La pandemia di COVID-19 ha provocato un forte calo del traffico aereo a causa di una riduzione della domanda di trasporti dovuta anche all’adozione da parte degli Stati membri e di paesi terzi di misure per contenere la pandemia. I dati sono drammatici: a fine marzo 2020 si registrava un calo del traffico aereo di circa il 90 % per la regione europea rispetto a marzo 2019. Molte compagnie, a causa di questa crisi affrontano un problema di liquidità e, secondo le norme europee, rischiano di vedersi revocare la licenza per mancanza di rispetto dei parametri di mercato. Non essendo opportuno elargire una licenza provvisoria, poiché la crisi investe tutto il settore, con il testo in votazione si propone piuttosto di prolungare la durata delle attuali licenze dei vettori aerei fino al 31 dicembre 2022, purché non sussistano pericoli per la sicurezza e sussista la prospettiva realistica di una ristrutturazione finanziaria soddisfacente. Durante la seduta plenaria il testo è stato emendato con un importante riferimento alle garanzie dei diritti dei lavoratori, modifica che condivido in pieno. Per questi motivi ho deciso di supportare la versione finale dell’atto proposto.

Ajutised meetmed seoses litsentside ja lubade kehtivusega (koondmäärus) IT

15-05-2020
Kirjalikud selgitused hääletuse kohta

A causa dell’emergenza COVID-19, gli operatori economici ed in particolare i trasportatori possono non essere in grado di espletare le formalità o le procedure necessarie per conformarsi a talune disposizioni del diritto dell'Unione riguardanti il rinnovo o la proroga di certificati, licenze o autorizzazioni o per portare a termine altri adempimenti necessari per mantenerne la validità. È pertanto necessario adottare misure per superare tali problemi e garantire sia la certezza del diritto sia il buon funzionamento degli atti giuridici in questione. Il testo presentato alla plenaria è stato concordato con il Consiglio e pertanto, vista l’urgenza di assicurare certezza del diritto a tutti gli operatori che lavorano nel settore, è opportuno approvarlo il più velocemente possibile.

Fabio Massimo CASTALDO
Fabio Massimo CASTALDO

Saidil EP NEWSHUB

Vergognoso il settimanale olandese “Elsevier Weekblad“. Ci dipinge come popolo che usufruisce dei soldi altrui per “fare le vacanze”. Chiedano scusa. Un suggerimento: parlate di evasione fiscale, un argomento che sicuramente padroneggiate molto meglio...https://t.co/XzgH5NkR5E  https://t.co/D3KRWK8ZFB 

Sono passate poche ore dall'annuncio del #RecoveryFund, ma ancora non vedo post di #Salvini in cui accusa #Conte di aver "firmato il #MES". Avete notizie? Sta bene? Sono preoccupato per lui. Avvisate se sapete qualcosa😂 #NextGenerationUE https://t.co/Fz4klALaU6 

Tra poco in diretta su #Cnbc Italia per parlare ancora di Europa e #RecoveryFund! Seguite la diretta streaming su https://t.co/liWuL35AEr 

Kontakt

Bruxelles

Strasbourg