Please fill this field
Nicola PROCACCINI Nicola PROCACCINI
Nicola PROCACCINI

An Grúpa do Choimeádaigh agus Leasaitheoirí na hEorpa

Comhalta

an Iodáil - Fratelli d'Italia (an Iodáil)

Dáta Breithe : , Roma

Baile Nicola PROCACCINI

Cathaoirleach

DSAS
An Toscaireacht don chaidreamh le tíortha na hÁise Theas

Comhalta

LIBE
An Coiste um Shaoirsí Sibhialta, um Cheartas agus um Ghnóthaí Baile

Comhalta ionadaíoch

AGRI
An Coiste um Thalmhaíocht agus um Fhorbairt Tuaithe
INGE
An Coiste Speisialta um an Trasnaíocht Eachtrach ar na Próisis Dhaonlathacha Uile san Aontas Eorpach, lena n-áirítear Bréagaisnéis
DEEA
An Toscaireacht don chomhar ó Thuaidh agus don chaidreamh leis an Eilvéis agus leis an Iorua, agus chun an Chomhchoiste Pharlaimintigh idir AE agus an Íoslainn agus chun Comhchoiste Parlaiminteach an Limistéir Eorpaigh Eacnamaíoch (LEE)

Gníomhaíochtaí is déanaí

07-10-2020
Written explanations of vote

Ho votato contro questa relazione poiché’ ritengo che, l’introduzione di nuovi, ulteriori meccanismi volti a sanzionare gli Stati membri accusati di non garantire un adeguato rispetto dello Stato di diritto, non sia auspicabile
I trattati prevedono misure già sufficientemente adeguate ad affrontare eventuali, presunte, violazioni della Rule of law da parte di uno Stato membro. Trovo pertanto che questa relazione rappresenti l’ennesimo espediente attraverso il quale, alcuni Gruppi politici, intendono attaccare politicamente governi eletti democraticamente, di cui non condividono le scelte

07-10-2020
Written explanations of vote

Ho votato contro questa relazione poiché’ ritengo che essa contenga elementi in netta contraddizione con la necessità di perseguire un piano di azione sostenibile, nella prospettiva di garantire, da una parte, il miglioramento della situazione ambientale e, dall’altra, un’adeguata protezione del comparto produttivo.
Seppure io sia da sempre fautore del bisogno di ridurre le emissioni in atmosfera dei gas serra, non posso accettare che i nostri elettori vengano illusi da promesse irrealizzabili nella pratica.
La proposta di ridurre le emissioni del 60% entro il 2030, contenuta all’interno della proposta, e’ il classico esempio di come, invece di occuparsi di lavorare ad una transizione razionale verso la neutralità climatica, alcune forze di questo Palamento preferiscano perpetrare slogan ideologici.

Teagmháil

Bruxelles

Strasbourg