Tiziana BEGHIN Tiziana BEGHIN
Tiziana BEGHIN

Non iscritti

Italia - Movimento 5 Stelle (Italia)

Data di nascita : , Genova

Home Tiziana BEGHIN

Membro

INTA
Commissione per il commercio internazionale
D-US
Delegazione per le relazioni con gli Stati Uniti
DMED
Delegazione all'Assemblea parlamentare dell'Unione per il Mediterraneo

Membro sostituto

ITRE
Commissione per l'industria, la ricerca e l'energia
DMAG
Delegazione per le relazioni con i paesi del Maghreb e l'Unione del Maghreb arabo, comprese le commissioni parlamentari miste UE-Marocco, UE-Tunisia e UE-Algeria

Ultime attività

Norme transitorie per l'imballaggio e l'etichettatura di medicinali veterinari (C9-0054/2022)

05-05-2022
Dichiarazioni di voto scritte

Per evitare il rischio di una penuria di medicinali veterinari, che comporterebbe un grave impatto sulla salute e sul benessere degli animali, ho votato a favore di questa proposta richiesta con procedura di urgenza. Le norme transitorie proposte consentono infatti ai titolari delle autorizzazioni all'immissione in commercio di continuare a immettere sul mercato fino al 29 gennaio 2027 i medicinali veterinari conformi ai requisiti di imballaggio ed etichettatura della direttiva 2001/82/CE o del regolamento (CE) n. 726/2004, anche se non ancora conformi con i requisiti di imballaggio ed etichettatura del Regolamento 2019/6. Queste regole transitorie sono necessarie per l'entrata in applicazione del Regolamento (UE) 2019/6, che ha già iniziato ad applicarsi il 28 gennaio 2022.

Impatto della guerra illegale di aggressione della Russia contro l'Ucraina sui settori dei trasporti e del turismo dell'UE (B9-0223/2022)

05-05-2022
Dichiarazioni di voto scritte

Condannando fermamente l’aggressione russa contro l’Ucraina, la relazione ne analizza l’impatto sui settori dei trasporti e del turismo dell’UE, in particolare per quanto riguarda l’approvvigionamento energetico. Si chiede una valutazione dell’impatto della guerra sull’intero settore per prevedere misure a sostegno degli operatori del settore dei trasporti che avevano relazioni con il mercato russo; si evidenziano le misure attuate dalla Commissione per garantire i trasporti, il sostegno ai rifugiati e gli aiuti umanitari. Oltre al divieto di accesso ai porti dell'UE alle navi battenti bandiera russa e alle navi operanti dalla Russia, si chiede di prevenire l'elusione di tali misure e di rifiutare lo scalo nei porti dell'UE a tutte le navi che fanno scalo anche nei porti russi lungo la loro rotta, salvo quando giustificato da ragioni umanitarie. Ci si rammarica che al momento non vi sia alcun divieto diretto alle operazioni di trasporto ferroviario con le ferrovie russe, nonostante le ferrovie russe siano state aggiunte all'elenco delle persone giuridiche e degli organismi soggetti a restrizioni finanziarie. Al contrario, si chiede il supporto per la connessione ferroviaria con l’Ucraina e si chiedono facilitazioni per i camionisti ucraini e per il trasporto di merci necessarie. Ho votato a favore.

Per contattarci

Bruxelles

Parlement européen
Bât. ALTIERO SPINELLI
13G242
60, rue Wiertz / Wiertzstraat 60
B-1047 Bruxelles/Brussel
Strasbourg

Parlement européen
Bât. LOUISE WEISS
T08013
1, avenue du Président Robert Schuman
CS 91024
F-67070 Strasbourg Cedex