Compila questo campo
Gianna GANCIA Gianna GANCIA
Gianna GANCIA

Gruppo Identità e Democrazia

Membro

Italia - Lega (Italia)

Data di nascita : , Bra

Home Gianna GANCIA

Membro

DEVE
Commissione per lo sviluppo
PETI
Commissione per le petizioni
DSCA
Delegazione al comitato parlamentare di partenariato UE-Armenia, alla commissione parlamentare di cooperazione UE-Azerbaigian e alla commissione parlamentare di associazione UE-Georgia

Membro sostituto

ECON
Commissione per i problemi economici e monetari
ITRE
Commissione per l'industria, la ricerca e l'energia
FISC
Sottocommissione per le questioni fiscali
D-US
Delegazione per le relazioni con gli Stati Uniti

Ultime attività

Riforma della strategia dell'UE sulle pratiche fiscali dannose (compresa la riforma del gruppo "Codice di condotta") (A9-0245/2021 - Aurore Lalucq)

07-10-2021
Dichiarazioni di voto scritte

. – Ho votato a favore della risoluzione di iniziativa perché affronta una serie di punti che ritengo completamente condivisibili. In primo luogo, la necessità di individuare un’aliquota fiscale minima a livello europeo come meccanismo di riequilibrio delle asimmetrie presenti in Europa sul piano fiscale. Inoltre, si concentra sulla lotta ai paradisi fiscali, anche e soprattutto in Europa. Ritengo che questa relazione rappresenti un significativo passo avanti verso un maggior coordinamento a livello fiscale tra Stati membri, uniti nella lotta contro la massiccia evasione fiscale operata dalle multinazionali.

Futuro delle relazioni UE-USA (A9-0250/2021 - Tonino Picula)

06-10-2021
Dichiarazioni di voto scritte

. – Ho votato a favore della relazione sul futuro dei rapporti UE-USA. In qualità di membro della Delegazione parlamentare per i rapporti con gli Stati Uniti, credo sia fondamentale non dare mai per scontata l’importanza delle relazioni transatlantiche. Dobbiamo quindi ribadire il ruolo della NATO, oggi più che mai oggetto di critiche, ma anche l’unità di indirizzo nei confronti di Cina e Russia, così come rispetto alle sfide globali: la ripresa economica, la lotta ai cambiamenti climatici e alla disuguaglianza, la difesa dei diritti umani.

Stato delle capacità di ciberdifesa dell'UE (A9-0234/2021 - Urmas Paet)

06-10-2021
Dichiarazioni di voto scritte

. – Ho votato a favore della relazione sullo stato delle capacità di cyberdifesa dell’Unione perché il testo è completo ed equilibrato. In termini di strategia di contrasto alla guerra ibrida, l’Unione europea è indietro rispetto ai suoi competitors geopolitici: c’è bisogno di un maggiore coordinamento tra vari programmi ed istituzioni che trattano la materia. La ciberdifesa rappresenta uno dei capisaldi del contrasto alla minaccia ibrida, ed anche in questo frangente è necessario che gli Stati membri, coadiuvati dalle istituzioni unionali, coordinino gli sforzi per evitare sovrapposizioni tra iniziative come il CARD e cooperazioni come la PESCO, o le missioni nell’ambito della PSDC.

Gianna GANCIA
Gianna GANCIA

Sul NEWSHUB del PE

Il suo assassinio è la storia più importante, più tragica ma che ha mobilitato meno persone in Europa. E questo, almeno a me, fa molta paura.

Era il #16ottobre 2020 quando Samuel #Paty, professore di filosofia in una scuola francese, veniva barbaramente decapitato da un fanatista islamico per aver difeso in classe la libertà e i valori occidentali dal fondamentalismo religioso. https://t.co/O2LyQAjHis 

RT @Esercito: Oggi ricorre il 149° anniversario della costituzione degli #Alpini che, fedeli al motto "per gli alpini non esiste l'impossibile", sono una componente operativa dell’#Esercito pienamente integrata e efficiente. Agli Alpini di ieri e di oggi, giungano gli auguri da tutti noi. https://t.co/VfgIdSdFzO 

Per contattarci

Bruxelles

Strasbourg