Lucia VUOLO
Lucia VUOLO
Italia

Data di nascita : , Pagani

9ª legislatura Lucia VUOLO

Gruppi politici

  • 02-07-2019 / 03-06-2021 : Gruppo Identità e Democrazia - Membro
  • 04-06-2021 / 09-09-2021 : Non iscritti
  • 10-09-2021 / 15-07-2024 : Gruppo del Partito popolare europeo (Democratici cristiani) - Membro

Partiti nazionali

  • 02-07-2019 / 03-06-2021 : Lega (Italia)
  • 04-06-2021 / 12-09-2021 : Indipendente (Italia)
  • 13-09-2021 / 15-07-2024 : Forza Italia (Italia)

Deputati

  • 02-07-2019 / 03-06-2021 : Commissione per i trasporti e il turismo
  • 02-07-2019 / 03-06-2021 : Delegazione all'Assemblea parlamentare dell'Unione per il Mediterraneo
  • 18-10-2021 / 19-01-2022 : Commissione per i trasporti e il turismo
  • 20-01-2022 / 15-07-2024 : Commissione per i trasporti e il turismo
  • 24-03-2022 / 18-07-2023 : Commissione d'inchiesta incaricata di esaminare l'uso di Pegasus e di spyware di sorveglianza equivalenti

Membro sostituto

  • 02-07-2019 / 03-06-2021 : Commissione per il controllo dei bilanci
  • 02-07-2019 / 03-06-2021 : Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare
  • 02-07-2019 / 03-06-2021 : Delegazione per le relazioni con i paesi del Maghreb e l'Unione del Maghreb arabo, comprese le commissioni parlamentari miste UE-Marocco, UE-Tunisia e UE-Algeria
  • 26-10-2021 / 15-07-2024 : Delegazione all'Assemblea parlamentare dell'Unione per il Mediterraneo
  • 17-11-2021 / 19-01-2022 : Commissione per la pesca
  • 20-01-2022 / 15-07-2024 : Commissione per la pesca

Attività parlamentari principali

Contributi alle discussioni in Aula

Discorsi pronunciati durante le sedute plenarie e dichiarazioni scritte relative alle discussioni in Aula. Articolo 204 e articolo 171, paragrafo 11, del regolamento

Pareri in quanto relatore ombra

I gruppi politici possono nominare, per ogni parere, un relatore ombra per seguire i progressi e negoziare testi di compromesso con il relatore. Articolo 215 del regolamento

PARERE Strategia europea per le proteine

26-05-2023 PECH_AD(2023)745279 PE745.279v02-00 PECH
Nicolás GONZÁLEZ CASARES

PARERE sul ruolo della politica di coesione nell'affrontare le sfide ambientali multidimensionali nel bacino mediterraneo

01-03-2023 PECH_AD(2023)738473 PE738.473v02-00 PECH
Nora MEBAREK

Parere sull'applicazione degli articoli 93, 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea a determinate categorie di aiuti di Stato nel settore del trasporto ferroviario, per vie navigabili interne e multimodale

29-11-2022 TRAN_AL(2022)739516 PE739.516v01-00 TRAN
Karima DELLI

Proposte di risoluzione

Le proposte di risoluzione vertono su tematiche di attualità e possono essere presentate su richiesta di una commissione, di un gruppo politico o di almeno il 5 % dei membri che compongono il Parlamento. Esse sono poste in votazione in Aula. Articoli 132, 136, 139 e 144 del regolamento

Altre attività parlamentari

Dichiarazioni di voto scritte

I deputati possono rilasciare una dichiarazione scritta sul proprio voto in Aula. Articolo 194 del regolamento

Rete transeuropea dei trasporti (A9-0147/2023 - Barbara Thaler, Dominique Riquet)

24-04-2024

Cinque anni di lavoro complesso, ma determinato a riscattare il Mezzogiorno d'Italia. Con il voto del Parlamento di oggi, le strategie viarie, aeroportuali, portuali e ferroviarie del Sud Italia cambieranno volto.
Bari, Brindisi, Salerno, in particolare, tutto il Sud Italia nel suo complesso, avranno un occhio di riguardo in Europa. In cinque anni da europarlamentare ho fatto quello che nessun altro ha fatto. Io, umile deputata al Parlamento europeo, ho dimostrato che le cose si possono fare, basta volerlo. L'Europa c'è e, grazie al lavoro svolto con il PPE, con Forza Italia, non è mai stata così vicina.

Articolo 17 del regolamento sulla politica comune della pesca (A9-0152/2022 - Caroline Roose)

07-06-2022

La piccola pesca costiera, definita come attività di pesca praticata da pescherecci inferiori a 12 metri o da pescatori a piedi, costituisce circa il 70% dell'attività di pesca italiana. Nonostante la superiorità numerica, i piccoli pescatori risentono della distribuzione delle possibilità di pesca da parte dello Stato, a fa,vore della pesca commerciale su larga scala. La distribuzione delle possibilità di pesca da parte dello Stato membro, si basa su un'assegnazione iniziale operata dall'Unione nell'ambito della Politica comune della pesca (PCP), secondo il principio della stabilità relativa. Ne consegue che l'Italia, ugualmente agli altri Stati membri, è tenuta a rispettare gli obblighi stabiliti dalla Politica comune della pesca.
Per questo motivo ho espresso il mio supporto alla relazione sull'applicazione dell'articolo 17 della PCP, che definisce obbligatorio l'uso di criteri "trasparenti e obiettivi" nella distribuzione delle possibilità di pesca, affinché siano offerte eque opportunità anche ai pescatori su piccola scala.

Il futuro digitale dell'Europa: mercato unico digitale e uso dell'IA per i consumatori europei (A9-0149/2021 - Deirdre Clune)

20-05-2021

Abbiamo l'occasione di colmare il divario di diffusione nelle tecnologie digitali. Nel 2019 la quota delle famiglie dell'UE-27 con accesso a Internet è salita al 90%, registrando un aumento di circa 26 punti percentuali rispetto al 2009 (64%). E l'Italia? I dati forniti dalla Commissione europea ci dicono che il 15% delle famiglie italiane non hanno ancora accesso alla rete. Nel 2009 era il 73%. La pandemia ha sottolineato non solo l'assoluta necessità di una rete dati, ma anche che la stessa rete debba essere ugualmente accessibile. "Banda larga per tutti" sembrerebbe essere stato uno slogan commerciale. Studenti, amministrazioni e artigiani dei piccoli paesi e delle zone rurali e remote sanno bene quanto sia complesso inviare documenti; è necessario agire.
A questo si aggiungono, inoltre, le numerose insidie delle tecnologie digitali: cyberbullismo, violenza di genere in rete, truffe online e, non ultime, minacce alla sicurezza digitale di aziende ed enti pubblici a fini geopolitici o di lucro. Dare a tutti la possibilità di essere sulla rete, ma, allo stesso modo, che sia sicuro per tutti, tanto per le PMI quanto per i più piccoli.

Interrogazioni scritte

I deputati possono rivolgere un numero definito di interrogazioni con richiesta di risposta scritta al Presidente del Consiglio europeo, al Consiglio, alla Commissione e al vicepresidente della Commissione/alto rappresentante dell'Unione. Articolo 138 e allegato III del regolamento

Interrogazioni all'Ufficio di presidenza, alla Conferenza dei presidenti e ai questori

I deputati possono presentare al Presidente interrogazioni attinenti all'esercizio da parte dell'Ufficio di presidenza, della Conferenza dei presidenti e dei questori delle rispettive attribuzioni. Articolo 32, paragrafo 2, del regolamento

Interrogazioni alla BCE e concernenti l'MVU e l'SRM

I deputati possono rivolgere alla BCE interrogazioni con richiesta di risposta scritta e presentare interrogazioni concernenti il meccanismo di vigilanza unico e il meccanismo di risoluzione unico. Tali interrogazioni sono innanzitutto presentate al presidente della commissione competente. Articoli 140 e 141 e allegato III del regolamento

Risposte alle interrogazioni alla BCE e concernenti l'MVU e l'SRM

Risposta alle interrogazioni alla BCE e alle interrogazioni concernenti il meccanismo di vigilanza unico e il meccanismo di risoluzione unico. Articoli 140 e 141 e allegato III del regolamento

Proposte di risoluzione individuali

A norma dell'articolo 143 del regolamento del Parlamento europeo, ogni deputato può presentare individualmente una proposta di risoluzione su un argomento rientrante nell'ambito delle attività dell'Unione europea. Tali proposte di risoluzione esprimono le posizioni dei singoli deputati che le hanno presentate. Le proposte ricevibili sono deferite alla commissione competente, la quale decide se dare seguito alla proposta di risoluzione e, in caso affermativo, quale procedura seguire. Quando una commissione decide di dare seguito a una proposta di risoluzione, questa pagina riporta informazioni più dettagliate sotto la risoluzione in questione. Articolo 143 del regolamento

Dichiarazioni

Tutte le dichiarazioni riportate di seguito sono state firmate dal deputato, anche se la firma non è visibile nella versione online.

Riunioni

Scambio di punti di vista su politiche ETS e Biofuel

Deputati
VUOLO Lucia
Data, luogo:
Bruxelles
Funzione:
Deputati
Codice della commissione o della delegazione associata
TRAN
Riunione con: