Please fill this field
Annalisa TARDINO Annalisa TARDINO
Annalisa TARDINO

Gruppo Identità e Democrazia

Membro

Italia - Lega (Italia)

Data di nascita : , Licata

Home Annalisa TARDINO

Membro

LIBE
Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni
D-CN
Delegazione per le relazioni con la Repubblica popolare cinese

Membro sostituto

BUDG
Commissione per i bilanci
ENVI
Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare
PECH
Commissione per la pesca
DLAT
Delegazione all'Assemblea parlamentare euro-latinoamericana

Ultime attività

Definizione della politica in materia di istruzione digitale (A9-0042/2021 - Victor Negrescu)

25-03-2021
Dichiarazioni di voto scritte

Ho espresso voto favorevole alla presente relazione, che analizza la situazione dell’istruzione europea in seguito alla pandemia di Covid-19 e delinea una serie di obiettivi strategici per il raggiungimento di un’istruzione inclusiva e di qualità per tutti. La relazione si sofferma anche sulle lacune e sulle difficoltà riscontrate nei vari Stati membri in materia di didattica a distanza. Tra le soluzioni proposte, vi è il riconoscimento della necessità di contrastare il divario digitale oggi esistente attraverso partenariati pubblici-privati e di rafforzare la sicurezza online attraverso approcci pedagogici e psicologici adattabili alla formazione online e offline. Inoltre, si sottolinea positivamente il ruolo giocato dalle famiglie nella formazione dei nostri ragazzi. Un testo in definitiva positivo, che propone una strategia volta al rilancio della politica di istruzione nei diversi Stati membri, in maniera bilanciata e rispettosa delle prerogative dei singoli Stati.

Impatto dei rifiuti marini sulla pesca (A9-0030/2021 - Catherine Chabaud)

25-03-2021
Dichiarazioni di voto scritte

Obiettivo della presente relazione è l’invito a rivedere la politica marittima integrata dell’UE al fine di stabilire un quadro più strategico, anche sui rifiuti marini, coinvolgendo tutti gli attori del settore della pesca. Il testo evidenzia come la scarsità di dati e studi disponibili renda difficile quantificare l'esatta misura in cui i danni causati dai rifiuti marini incidono sul settore della pesca e le loro conseguenze economiche negative per i pescatori. Il rapporto ha, inoltre, sottolineato che la riduzione dell'impatto dei rifiuti marini dipende dai miglioramenti dell'economia circolare sulla terraferma, compresa la graduale eliminazione della plastica e degli imballaggi inutili e la trasformazione dei rifiuti in risorse, e dall'adozione di un approccio basato sul ciclo di vita nei settori della pesca e dell'acquacoltura. Sebbene ritenga fondamentale avviare un cambio di rotta sui rifiuti marini, non credo che la relazione oggi al voto sia all’altezza delle aspettative, poiché invece di elaborare un piano d’azione olistico e bilanciato, è orientata verso un approccio estremamente verde, che rischia quindi di danneggiare il settore della pesca. Per queste ragioni, ho espresso voto di astensione.

Strategia europea per i dati (A9-0027/2021 - Miapetra Kumpula-Natri)

25-03-2021
Dichiarazioni di voto scritte

I dati sono alla base della trasformazione digitale europea e quest’ultima coinvolge tutti gli aspetti della società e dell'economia. E se questa affermazione era vera già negli scorsi anni, lo è ancora di più oggi, con il diffondersi della pandemia, che ha ulteriormente evidenziato la necessità e l’importanza di banche dati di qualità, di scambi di informazioni e di dati in tempi reali, così come le carenze infrastrutturali in tutti gli Stati membri. A tal fine, la Commissione europea ha pubblicato la strategia europea dei dati a fine 2020. Si tratta di una strategia di vitale importanza per la competitività delle nostre imprese e per settori chiave come l’istruzione, la ricerca e la sanità. Alla base di tale strategia vi è il rispetto dei diritti di protezione dei dati e della privacy per assicurare un’identità elettronica europea sicura ed affidabile. Purtuttavia, la proposta è annacquata da un’eccessiva retorica, che rischia di distogliere il testo dal suo obiettivo principale, sminuito dal metodo adottato dal relatore del provvedimento, che ha perso di vista la necessità di mettere a punto una strategia caratterizzata da un approccio olistico e pragmatico. Per queste ragioni, ho deciso di mantenere una posizione di astensione.

Annalisa TARDINO
Annalisa TARDINO

Sul NEWSHUB del PE

Valorizzazione del lavoro dei #pescatori e importanza del ruolo delle donne nella filiera; politiche per la pesca artigianale. Sulla strategia #FarmToFork approvati 3 nostri emendamenti. Battaglie vinte con @Lega_gruppoID grazie a proposte concrete e di interesse per il settore https://t.co/CuKXpBQLqq 

Oggi @matteosalvinimi nuovamente a #Palermo per l’udienza del processo #OpenArms con l’accusa di ‘sequestro di persona’. Noi siamo sempre al tuo fianco, capitano, fieri del tuo operato. Avanti, a testa alta ! 🇮🇹❤️#iostoconsalvini https://t.co/C8shw1RHs9 

RT @LegaSalvini: ++ 🟡 SALVINI LIVE: “RIAPERTURE DAL 26 APRILE. VINCE LA LEGA? NO, VINCE IL BUONSENSO” ++ https://t.co/CNSUBIsCtu 

Per contattarci

Bruxelles

Strasbourg