Briefing 
 

Antiriciclaggio: obbligo di rendere pubbliche le informazioni sui proprietari effettivi delle aziende 

Per contrastare la realtà delle società fittizie, qualsiasi cittadino potrà in futuro avere accesso ai dati sui beneficiari effettivi delle imprese che operano nell'UE. La proposta fa parte di un ampio aggiornamento della direttiva antiriciclaggio, che i deputati discuteranno mercoledì, prima del voto del giorno successivo.

Se i deputati daranno il loro assenso, questa sarà la prima volta che i dati sui beneficiari effettivi delle imprese saranno resi pubblici, una mossa volta a eliminare gli accordi finanziari poco chiari che si celano dietro le società fantasma.


Altre misure includono una più stretta regolamentazione delle valute virtuali come i Bitcoin e la protezione degli informatori che denunciano il riciclaggio di denaro.


 

Dibattito: mercoledì 18 aprile

Votazione: giovedì 19 aprile

Procedura: procedura legislativa ordinaria, accordo in prima lettura

Hashtag: #AMLD