Briefing 
 

EFSA: più trasparenza nella valutazione dei rischi per la sicurezza alimentare 

Una nuova procedura UE per la valutazione dei rischi per la sicurezza alimentare, più trasparente e indipendente, sarà approvata in via definitiva martedì.

Le norme, concordate informalmente con i ministri UE nel febbraio scorso, miglioreranno la trasparenza della procedura per autorizzare la commercializzazione di alimenti, garantendo che gli studi presentati dall'industria a sostegno delle domande, e utilizzati dall'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), siano più affidabili, obiettivi e indipendenti.


Con le nuove regole, sarà creata una banca dati europea con tutti gli studi commissionati, accessibile al pubblico, per dissuadere le imprese che richiedono un'autorizzazione dal ritirare gli studi a loro sfavorevoli.


Inoltre, una volta che gli studi saranno resi pubblici dall'EFSA, si potrà ricorrere a organismi terzi per stabilire se esistono altri dati scientifici o studi pertinenti.



Dibattito: lunedì 15 aprile

Votazione: martedì 16 aprile

Procedura: procedura legislativa ordinaria, accordo in prima lettura