Lingua attuale: IT - italiano  

Conflitti d'interesse del premier ceco Babiš: il PE chiede informazioni 

I deputati si aspettano che la Commissione aggiorni il Parlamento sulle indagini in corso e sulle misure previste per proteggere gli interessi finanziari dell'UE.

Mercoledì pomeriggio, i deputati discuteranno con il Consiglio e la Commissione sull'indagine in corso riguardante il conflitto di interessi del Primo ministro ceco Andrej Babiš che potrebbe aver abusato della sua influenza per molti anni per moltiplicare il suo patrimonio personale attraverso i fondi UE.


In una sessione successiva, il Parlamento voterà una risoluzione per concludere il dibattito.


Contesto


Il Parlamento europeo chiede sin dal 2017 che la situazione in Cechia sia affrontata. Nel dicembre 2018, i deputati hanno espresso profonda preoccupazione per i legami del Primo ministro ceco con il gruppo "Agrofert", che ha ricevuto grandi quantità di sussidi agricoli dall'UE.


Hanno inoltre deplorato la Commissione per essere "rimasta passiva per così tanto tempo" nonostante le "forti indicazioni" dal 2014 che Babiš si trovava in conflitto di interessi nel suo ruolo di Ministro delle Finanze e successivamente di Primo Ministro.



Dibattito: mercoledì 15 gennaio

Votazione: da confermare

Procedura: dichiarazioni di Consiglio e Commissione