Lingua attuale: IT - italiano  

Votazione sulla presenza di piombo nel PVC 

Mercoledì, i deputati decideranno se porre il veto ad una proposta della Commissione che consenta l’utilizzo di piombo nel PVC riciclato.

La Commissione ha proposto di modificare le regole sulla concentrazione del piombo. In particolare, ha proposto un'eccezione che potrà consentire fino al 2% di piombo nel PVC riciclato.


La maggioranza dei membri della commissione parlamentare per l'ambiente ha votato a favore del veto a tale eccezione, al fine di proteggere la salute umana e l'ambiente al livello richiesto dal regolamento REACH.


Contesto


Il Parlamento ha da tempo sostenuto la posizione secondo la quale il riciclaggio del PVC non deve perpetuare il problema della presenza dei metalli pesanti. Il piombo nel PVC è stato gradualmente eliminato nell'UE dal 2015, grazie all'impegno volontario dell'industria europea del PVC, sebbene il piombo nel PVC continui a entrare nell'UE attraverso l’importazione.


Se il Parlamento si oppone prima del 27 febbraio 2020, il progetto di misura non potrà essere adottato dalla Commissione. La Commissione potrà poi presentare una revisione della proposta o un nuovo testo.



Votazione: mercoledì 12 febbraio

Procedura: procedura legislativa speciale, necessario il consenso del PE (APP)