Lingua attuale: IT - italiano  

Post Brexit: il PE vota la sua posizione sui negoziati UE-Regno Unito 

Il Parlamento discuterà martedì e voterà mercoledì una risoluzione che definisce le richieste dei deputati per il nuovo partenariato tra UE e Regno Unito.

Il testo in votazione reagisce alla proposta di mandato negoziale della Commissione europea, presentato lunedì 3 febbraio dal negoziatore capo dell'UE per la Brexit, Michel Barnier, e conterrà il primo contributo del Parlamento ai prossimi negoziati con il governo britannico per un nuovo partenariato post Brexit.


Le direttive di negoziato proposte definiscono lo scopo, la portata e gli obiettivi dei colloqui e devono essere firmate dai rappresentanti degli Stati membri dell'UE-27, in seno al Consiglio, per essere approvate.


Qualsiasi accordo futuro finale dovrà essere approvato dal Parlamento europeo per entrare in vigore. Un gruppo di lavoro ad hoc sarà istituito in Parlamento per seguire da vicino i negoziati, guidati dalla Commissione, e coordinare il contributo del Parlamento durante l'intero processo.


Il Consiglio dovrebbe adottare le sue linee guida e approvare le direttive negoziali della Commissione il 25 febbraio, così da consentire l'inizio del primo ciclo di negoziati all'inizio di marzo.


Contesto

Il Regno Unito ha lasciato l'Unione Europea il 31 gennaio. Il periodo di transizione, concordato nell'ambito dell'Accordo di Recesso, è iniziato il 1 febbraio e terminerà il 31 dicembre di quest'anno.


Dibattito: martedì 11 febbraio

Votazione: mercoledì 12 febbraio

Procedura: risoluzione non legislativa