Le priorità dei gruppi politici: Sinistra unitaria europea/Sinistra verde nordica 

 
 

Condividi questa pagina: 

Il gruppo della Sinistra unitaria europea/Sinistra verde nordica è il più piccolo dei sette gruppi parlamentari

Circa 200 milioni di persone hanno votato alle elezioni di maggio 2019 per eleggere gli eurodeputati che li rappresenteranno per i prossimi cinque anni. Gli eurodeputati sono organizzati in sette gruppi politici basati sull’affinità politica. Scopri quali sono le priorità di ciascun gruppo in questa serie di video.

Il gruppo della Sinistra unitaria europea/Sinistra verde nordica (GUE/GNL) è composto dai deputati di partiti socialisti e comunisti europei. Esiste dal 1995. Al momento conta 41 membri, per cui è la più piccola forza del Parlamento europeo. Questo gruppo comprende rappresentanti da 14 stati membri.

Il gruppo ha due co-presidenti: Manon Aubry, al primo mandato al Parlamento europeo, e Martin Schirdewan, deputato dal 2017.

Nel gruppo ci sono anche quattro vicepresidenti.

Il gruppo si batte per la giustizia fiscale, l’ambiente, i diritti dei lavoratori e il rafforzamento dei diritti umani.

Uno dei 14 vice-presidenti del Parlamento europeo e uno dei 20 presidenti di commissione sono membri della Sinistra unitaria europea.