Punti chiave della plenaria: fondo di ripresa, bilancio d’emergenza, app di tracciamento 

 
 

Condividi questa pagina: 

Durante la plenaria di maggio gli eurodeputati hanno chiesto un pacchetto da 2mila miliardi di euro per il rilancio post-COVID-19

COVID-19

Fondo per la ripresa

Il Parlamento ha chiesto un pacchetto da 2mila miliardi per rilanciare l’economia europea a seguito della crisi causata da COVID-19. In una risoluzione adottata venerdì 15 maggio gli eurodeputati hanno detto che i fondi dovrebbero essere distribuiti per lo più tramite sovvenzioni e hanno chiesto alla Commissione europea di non usare cifre fuorvianti.

Piano d’emergenza per il bilancio UE

Gli eurodeputati vogliono che la Commissione prepari un piano d’emergenza che garantisca la continuità dei finanziamenti dell’UE nell’eventualità in cui il bilancio a lungo termine non sia pronto entro il 1 gennaio 2021. L’idea di fondo della risoluzione adottata mercoledì è creare una rete di protezione per le persone e le organizzazioni che beneficiano dei fondi europei ed evitare interruzioni ai programmi dell’UE.

Plenary highlights: 10 things article  

App di tracciamento

In un dibattito giovedì, i deputati hanno ribadito che tutte le applicazioni di tracciamento dei contatti usate per frenare la diffusione del coronavirus devono rispettare la vita privata e che l’uso dei dati personali deve essere minimo e temporaneo.

Vaccini e cure

Nella giornata di giovedì 14 maggio gli eurodeputati hanno discusso su come velocizzare lo sviluppo di un vaccino e di medicinali per il trattamento contro COVID-19, sottolineando che devono essere resi accessibili a tutti.

Ungheria

Gli eurodeputati hanno esortato la Commissione e il Consiglio a tutelare la democrazia e lo stato di diritto in Ungheria. Nella discussione di giovedì molti membri del Parlamento hanno sottolineato che le misure d’emergenza prese nel paese per frenare la pandemia non sono in linea con le regole dell’UE.

Trasporti

Venerdì il Parlamento ha approvato le misure per semplificare i requisiti nel settore dei trasporti per navi e compagnie aeree e ferroviarie, con l’obiettivo di minimizzare gli effetti della pandemia sul settore.


Altre tematiche

Mercoledì 13 maggio sono state approvate le nuove norme sulle etichette per gli pneumatici che daranno ai consumatori la possibilità di acquistare le gomme in base a consumo di carburante, aderenza sul bagnato e livello di rumore.

Sempre mercoledì il Parlamento ha approvato i requisiti per il riutilizzo dell’acqua in agricoltura. Le norme proteggeranno le persone e l’ambiente e aiuteranno a prevenire carenze idriche.

In una serie di voti il Parlamento ha approvato l’esecuzione del bilancio dell’UE del 2018 per la maggior parte delle istituzioni e agenzie dell’UE. Tuttavia gli eurodeputati hanno rinviato l’approvazione dei conti del Consiglio sostenendo di non aver ricevuto tutte le informazioni richieste. Hanno inoltre rinviato la decisione di discarico del bilancio del Comitato economico e sociale europeo per dare all’ente il tempo necessario per risolvere presunti problemi interni legati a molestie.